WTA Charleston: Sloane Stephens vince il titolo su Elena Vesnina

Siamo giunti ai titoli di coda per quanto riguarda il WTA di Charleston nel South Carolina, unico torneo su terra verde della stagione.
Finale tra Sloane Stephens e Elena Vesnina, che in semifinale hanno battuto rispettivamente la campionessa uscente Angelique Kerber e la nostra Sara Errani.

Terza finale dall’inizio dell’anno per l’americana classe 1993 nativa di Plantation (Florida) che è diventata la seconda giocatrice in questo 2016 ad avere già vinto 3 titoli.
Una Stephens senza mezze misure fino ad adesso in questa stagione: o viene eliminata al primo turno (Australian Open, Indian Wells, Miami) o vince il torneo (Auckland, Acapulco).

Grandissimo inizio di stagione per Elena Vesnina che ha vinto, fino ad ora, 20 delle 26 partite disputate e salendo dalla posizione numero 115 di inizio stagione alla numero 55.
Per la russa non è stata la prima finale qui in South Carolina, infatti la raggiunse già nel 2011 quando però fu battuta 6-2 6-3 da una certa Caroline Wozniacki.

Ha la meglio la giocatrice americana dopo un primo parziale molto combattuto conclusosi al tiebreak (che sarebbe stato molto importante per la Vesnina)

Precedenti:
2013 Hobart (Cemento) Vesnina b. Stephens 6-2 6-2

Risultati:
[3] Garcia/Mladenovic b. [1] Mattek Sands/Safarova 6-2 7-5
[7] S Stephens b. [Q] E Vesnina 7-6(4) 6-2

Matteo Barbieri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here