US Open Juniores, le qualificazioni: Balzerani, Dalla Valle e Guerrieri centrano il main draw

Giornata da incorniciare per il tennis maschile italiano a livello Juniores. I tre giovani azzurri impegnati al turno finale delle qualificazioni degli US Open hanno tutti conquistato un posto nel main draw dello slam americano

Ottime prestazioni da parte di Riccardo Balzerani, Enrico Dalla Valle e Andrea Guerrieri nel turno finale di qualificazione agli US Open.
Oltre ai tre giocatori già citati, era al via anche Jacopo Berrettini, costretto però ad arrendersi all’esordio contro l’ungherese Donski.

Balzerani, reatino classe 1998, ha sconfitto l’ucraino Nikita Mashtakov, di un anno più piccolo, col punteggio di 6-4 7-5.
Ottima reazione di Riccardo che, nel primo parziale, è riuscito a rimontare uno svantaggio di 2-4, piazzando quattro giochi di fila portando a casa la frazione col punteggio di 6-4.
Balzerani, nel secondo set, ha ceduto il servizio nel sesto gioco, rimediando immediatamente all’errore brekkando Mashtakov pochi minuti dopo.
Il break decisivo in favore dell’azzurro è arrivato nell’undicesimo game. Balzerani, successivamente, è stato bravo ad annullare ben quattro palle break all’ucraino, conquistando poi set e incontro.

Ben meno sofferto il successo del ravennate Enrico Dalla Valle, che ha lasciato le briciole, in particolare nel primo parziale, all’estone Mattias Siimar.
L’italiano ha sempre avuto fra le mani il pallino del gioco e non si è mai trovato in ritardo di un break.

Vittoria più che agevole per il reggiano Andrea Guerrieri, che con un doppio 6-1 ha liquidato Alen Avidzba.
Prestazione davvero disastrosa, soprattuto al servizio, per il giovane russo classe 2000. Il nativo di Sochi, nonostante la tenera età, si è già messo in mostra a livello professionistico grazie alla semifinale raggiunta, ad inizio agosto, nel Future di Ourense (Spagna).

RISULTATI FINALI:
(12) Balzerani
b. (8) Mashtakov 6-4 7-5
Dalla Valle b. (15) Siimar 6-2 6-4
(14) Guerrieri b. Avidzba 6-1 6-1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here