US Open: Fabio Fognini bloccato da Ferrer in cinque set

(Elsa/Getty Images North America)

Fabio Fognini è stato sconfitto al secondo turno degli US Open dallo spagnolo David Ferrer, numero undici del seeding

L’azzurro Fabio Fognini, dopo la vittoria al cardiopalma contro Teymuraz Gabashvili, si è fermato al secondo turno degli US Open, sconfitto da David Ferrer in cinque set.
Lo spagnolo troverà ora Juan Martin Del Potro, in un match che si prospetta essere davvero affascinante, fra due veterani del circuito maschile.

Avvio di partita disastroso per Fognini, che ha ceduto il primo set col punteggio di 6-0 in poco meno di trenta minuti di gioco. L’italiano ha avuto due possibilità di accorciare le distanze e sbloccare il punteggio sul 4-0 in favore dell’iberico, bravo ad annullare le palle break e a conquistare il game.

Nel secondo parziale Fognini cambia passo, evidenziando però qualche fatica di troppo al servizio.
Sul 2-2, con Ferrer al servizio, è bravissimo l’italiano a piazzare tre punti di fila dal 30-15 per lo spagnolo, portandosi avanti di un break.
Non dura nemmeno dieci minuti il vantaggio prezioso del ligure, che cede il servizio nel sesto gioco ai vantaggi, non riuscendo a convertire due palle per volare sul 4-2.
È nel settimo game che arriva la svolta decisiva: Ferrer cede la battuta a trenta, Fognini questa volta sfrutta l’occasione e conquista la seconda frazione col punteggio di sei giochi a quattro.

Break, controbreak e ancora break nei primi tre games del terzo set: Fognini conduce 2-1 e servizio.
Sul 3-2, l’azzurro commette un grave errore e perde il servizio, permettendo a Ferrer di rientrare in corsa.
Fa e disfa lo spagnolo, brekkato a zero da Fognini nell’undicesimo gioco: quattro punti di fila diventano otto, con l’azzurro che non concede nulla nel proprio turno di servizio e vince anche il secondo set: 0-6 6-4 7-5 dopo oltre due ore di partita.

Nel quarto set, purtroppo, esce momentaneamente dalla partita Fognini, che cede di schianto. Dopo aver perso il servizio nel secondo gioco, lo fa anche nel quarto, con Ferrer che vince la frazione per 6-1, giocando turni di servizio perfetti, nei quali non ha concesso alcuna chance all’azzurro.

Il quinto, e decisivo, parziale si apre in salita: il tennista di Arma di Taggia viene dolorosamente brekkato da Ferrer, ingenuo però a restituire il favore nel gioco successivo.
Sul 3-3, con Fognini al servizio, David Ferrer non sfrutta la prima palla break, ma al secondo tentativo riesce a strappare la battuta all’italiano: è questo, purtroppo, il momento decisivo del quinto set.
La partita gira a favore dello spagnolo, che chiude con qualche difficoltà (ha annullato una palla break sul 5-4) col punteggio di 6-0 4-6 5-7 6-1 6-4 in tre ore e trenta minuti.

RISULTATO FINALE:
(11) Ferrer b. Fognini 6-0 4-6 5-7 6-1 6-4

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here