Tutte le novità delle Next Generation ATP Finals di Milano

atpworldtour.com

L’ATP ha scelto Milano come sede delle prime cinque edizioni del Masters U21 di fine anno, ecco tutto quello che c’è da sapere

Il grande tennis giovanile sbarca a Milano. Il capoluogo lombardo è stato scelto dall’ATP come sede delle nuove “Next Generation ATP Finals”, cioè il Masters di fine anno a cui potranno partecipare i migliori giocatori Under 21 in circolazione.
La prima edizione di questa manifestazione si terrà al Polo Fieristico di Rho dal 7 all’11 novembre 2017, ovvero fra l’ATP Master 1000 di Parigi Bercy e le ATP Finals di Londra e avrà un montepremi molto alto, di circa un milione e mezzo di dollari.

Il sei volte campione Slam Stefan Edberg ha presentato il nuovo Masters U21 definendolo una grande opportunità per le stelle nascenti del tennis, e ha anche scherzato dicendo che se fosse ancora giovane desidererebbe partecipare a questa nuova grande competizione.
Edberg ha dichiarato:“Penso che questa sia una grande idea, ottima per il tennis in generale. Promuovere questi giovani campioni è una grande cosa, ovviamnente quando si è giovani si vedono le opportunità, e questa è decisamente una grande opportunità per i giovani talenti”.

Il presidente dell’ATP Chris Kermode si è detto molto soddisfatto di questo nuovo evento:“La nuova generazione di giocatori che sta arrivando ha davvero tantissimo potenziale. Abbiamo grandissimi giocatori che hanno dato una grande mano al tennis nell’ultimo decennio, diventando icone globali dello sport, in particolare Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray. Ma il cambio di guardia sta arrivando” ha detto Kermode.Abbiamo il dovere di iniziare a sottolineare e di portare alla vita nuovi personaggi che stanno arrivando nel gioco con tanto, tantissimo talento. E’ il futuro del nostro sport”.

La formula delle Next Generation ATP Finals sarà identica a quella del Masters di Londra, con 8 partecipanti, compresa una wild card, divisi in due gironi da 4, e i primi due di ciascun girone avanzano in semifinale.
Se la formula è la stessa delle ATP finals, non è così per quanto riguarda la lunghezza dei set, che potrebbero disputarsi sulla distanza dei 3 su 5 con arrivo a 4, con eventuale tiebreak sul 4 pari. Sulla parità si giocherebbe un punto decisivo, eliminando dunque i vantaggi, e con il giocatore che riceve che sceglierà se farlo a destra o a sinistra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here