Shock per il tennis azzurro: Marco Cecchinato squalificato per un anno e mezzo

Ieri in serata è arrivata la notizia: Marco Cecchinato è stato squalificato per un anno e mezzo dal tribunale della Federazione per illecito sportivo. Il siciliano dovrà inoltre pagare una ammenda di 40 mila euro.

Si tratta di un vero proprio fulmine a ciel sereno: da appassionati e tifosi, ci sentiamo profondamente amareggiati ma confidiamo nella buona fede di Marco e ci auguriamo che in futuro il palermitano riesca a dimostrare la sua effettiva estraneità ai fatti.

L’azzurro era stato deferito nel marzo scorso insieme ad Accardi (anche lui squalificato per un anno) per la violazione degli articoli 1 e 10 del regolamento di giustizia relativo ai comportamenti di lealtà e integrità nel nostro sport. Il sospetto era quello che i due azzurri avessero alterato l’esito dell’incontro disputato l’ottobre scorso da Ceck durante il Challenger di Mohammedia contro Kamil Majchrzak (vinto nettamente da quest’ultimo per 6-1 6-4).

Il siciliano è inoltre colpevole, a detta del Tribunale della FIT, di aver diffuso alcune informazioni riservate in vari tornei (dal Roland Garros passando per dei semplici futures).

Luca Vanni e Lorenzo Frigerio, giocatori coinvolti in maniera lieve in questa vicenda, hanno invece patteggiato la condanna e non saranno squalificati.

Davide Tarallo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here