Sesto San Giovanni: si parte con il Torneo Primavera, giunto alla 60ma edizione

Venerdi 19 maggio parte il prestigioso Torneo Primavera presso il TC Sesto San Giovanni (MI), giunto alla 60ma edizione, la terza tappa del Circuito Open Race 2017.

La conferenza stampa, organizzata presso il Centro Sportivo di Milanello, ha visto tra i protagonisti Stefano Maldifassi, presidente del TC Sesto San Giovanni e responsabile tecnologico di MilanLab, che ha esordito così: “Siamo fieri di poter raccontare e di poter esibire una manifestazione così importante. Il tennis è uno sport che sta crescendo, ci sono già 100 iscritti e la competizione si snocciolerà lungo due settimane”.

Presente alla conferenza stampa anche Marco Crugnola, che, insieme allo staff di Open Race, curerà l’organizzazione e la conduzione del Torneo Primavera: il singolare maschile, il singolare femminile e il doppio maschile. Sono attesi circa 200 tra giocatori e giocatrici tra cui sicuramente tanti 2a categoria che forniranno alla manifestazione un grosso livello di tennis.

“Da due anni abbiamo introdotto accanto al maschile l’open femminile e da quest’anno apriamo anche al doppio maschile, il livello della manifestazione si alzerà notevolmente e assisteremo a dei veri e propri match da Challenger“, così si è espresso Savino Iannuzzi, vicepresidente del TC Sesto San Giovanni.

Durante la presentazione del Torneo Primavera è stata presentata l’idea di “Sesto Sport”, grazie all’accordo stretto tra Stefano Madifassi, presidente del Tennis Club Sesto, Gabriele Albertini della società di calcio Pro Sesto e Antonio Romeo della società di hockey su ghiaccio, con l’obbiettivo di affondare le proprie radici in Sesto San Giovanni e di dare lustro ad una città che sta crescendo molto in ambito sportivo negli ultimi anni e punta ad essere sempre di più un polo di attrazione.

Antonio Romeo, presidente dei Diavoli di Sesto, è intervenuto sottolineando: “Siamo contenti di essere stati invitati e siamo contenti di avere a che fare con società di questo tipo. L’hockey non è molto conosciuto, ma stiamo intraprendendo grandi attività, basti pensare alla giornata di Open Day dello sport indetta per il 23 settembre con un gazebo che verrà istituito all’interno dello stadio Breda dove ognuno potrà scegliere che competizione intraprendere, sperando di vedere una grande cornice di pubblico“.

“Siamo vicini di cortile e stiamo già congiungendo i nostri obiettivi. Vogliamo far si che Sesto torni a primeggiare nel NordMilano e lo stiamo facendo con un forte spirito di aggregazione”, ha aggiunto Gabriele Albertini, presidente della Pro Sesto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here