Serena Williams dopo la vittoria a Wimbledon pensa agli attentati a Dallas

La statunitense Serena Williams dopo aver vinto il titolo a Wimbledon ha voluto esprimere il proprio cordoglio per i famigliari delle vittime dell’attentato a Dallas

Queste le parole di Serena: “Mi sento preoccupata, come qualunque altra persona di colore. Penso ai miei nipoti. Li chiamerò per raccomandarmi con loro di non uscire di casa. La violenza non è la risposta.
La sparatoria di Dallas è stata una cosa davvero triste. Nessuno merita di perdere la vita, indipendentemente dal colore della pelle o dalla provenienza.
Siamo tutti esseri umani e dobbiamo imparare ad amarci di più gli uni e gli altri. Questo richiederà tanto tempo, educazione e lavoro, ma credo che potremo riuscirci” 

Bergamaschi Alessandro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here