Salvatore Caruso batte Novikov e raggiunge il secondo turno a Stockton: “La chiave del match è stata la mia risposta”

Dopo l’intervista di ieri, eccoci di nuovo in compagnia di Salvatore Caruso, che si sta rendendo protagonista di una grande settimana al Challenger di Stockton

Ieri Salvatore Caruso ha battuto l’americano americano Novikov, col punteggio di 6-2 6-3, in poco più di un’ora di gioco al Challenger di Stockton. Il 23enne di Avola ora al secondo turno dovrà affrontare il giovanissimo americano Mmoh, di appena 18 anni, ma già in top 300.

Ecco le sue parole ai nostri microfoni

GV: Ciao Salvatore, continua la tua grande settimana a Stockton. Oggi hai sconfitto Novikov in 2 set, non lasciandogli chance. Le tue sensazioni dopo questa vittoria?

SC: Sono contentissimo e soddisfatto. Ho giocato un’ottima partita, sbagliando pochissimo, quasi nulla.

GV: Qual è stato il fattore chiave della partita secondo te?

SC: Novikov è un giocatore dotato di gran servizio, per giocarmi le mie carte dovevo giocare bene in risposta e credo di averlo fatto. Secondo me la chiave del match è stata proprio la mia risposta, da dietro sono stato molto regolare e ho commesso pochissimi errori.

GV: Al secondo turno affronterai il giovanissimo Mmoh, astro nascente del tennis americano. Che partita ti aspetti? Hai già studiato il tuo avversario?

SC: L’ ho visto giocare la settimana scorsa a Tiburon, ha fatto un grande torneo, salvando anche qualche match point al primo turno contro Sandgren. È sicuramente un giocatore che non molla mai e che ti regala pochissimo, anche perché in campo si muove bene. Ha un rovescio solido e anche di diritto si muove bene, sarà una bella lotta e cercherò di portarla a casa.

GV: Con i punti che stai ottenendo in questo torneo, la prossima settimana sarai a ridosso dei primi 300 nel ranking. Il tuo obiettivo per il finale di stagione è questo?

SC: Per quanto riguarda il finale di stagione il mio obiettivo è quello di risalire quante più posizioni in classifica, cercando di avvicinarmi il più possibile alle posizioni che mi consento di entrare nelle qualificazioni del prossimo Australian Open. So che sarà dura, ma sicuramente ci proverò.

GV: Grazie Salvatore per la tua disponibilità!

SC: Grazie a voi, èstato un piacere!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here