Roland Garros: Camila Giorgi out al secondo turno per mano di Kiki Bertens

Se i colori azzurri possono gioire per la buona vittoria di Karin Knapp sulla Sevastova, c’è comunque da rimarcare la sconfitta, prevedibile per il periodo di ottima forma della Bertens, di Camila Giorgi al secondo turno del Roland Garros.

La marchigiana è stata eliminata dall’olandese Kiki Bertens, numero 58 del ranking WTA con il punteggio di 6-4 6-1 in un’ora e dieci minuti di gioco.
Il potente servizio e la solidità di gioco in questo periodo di Kiki hanno avuto la meglio su una Camila reduce da non ottime prestazioni e da qualche acciacco di troppo.

Di seguito una breve cronaca dell’incontro.

PRIMO SET: come preannunciato è proprio la Bertens a tenere le redini del match e in apertura di partita, precisamente nel terzo gioco ottiene il break a zero su Camila, mentre nel quarto game riesce ad annullare due palle break sul 15-40 alla tennista marchigiana grazie ai suoi colpi potenti e ad una gran fiducia, incamerata nelle ultime settimane.
Crocevia fondamentale del set è stato senza dubbio il proverbiale settimo gioco, dal sapore di vera e propria battaglia in cui le rivali giocano la discreta somma di 24 punti, i cui più importanti sono stati vinti dall’olandese che è riuscita altresì ad annullare quattro palle break alla tennista azzurra.
Ancora situazione di possibile rientro per Camila che nel decimo gioco non riesce a sfruttare una palla break che avrebbe chiaramente riaperto il set.
Encomiabile l’impegno dell’olandese nell’annullarla e a inanellare una striscia di tre punti consecutivi che le valgono il primo set.
6-4 BERTENS

SECONDO SET:  break e controbreak in apertura di set: Kiki strappa il servizio alla Giorgi che di tutta risposta si riprende il game di distacco con potenti e ficcanti accelerazioni di dritto.
1-1 e set tutto da giocare, ma è stata solo un’illusione perchè da li in poi l’olandese avrebbe inanellato una striscia di 5 game a 0 condannando la Giorgi ad un amaro 6-1.
La Bertens opera chirurgicamente altri due break, precisamente nel terzo e nel quinto gioco, grazie ad una incisiva risposta in lungolinea e ad un rovescio in corridoio di Camila.
Il tabellone recita 4-1 dopo soli 17 minuti di seconda partita.
Prevedibile black-out mentale da parte dell’italiana che chiaramente fuori dal match lascia gli ultimi due giochi all’avversaria che chiude meritatamente l’incontro regalandosi il terzo turno nello slam parigino.
6-4 6-1 BERTENS

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here