Roger Federer a tutto tondo tra US Open e programmazione della stagione 2017

(Pool/Getty Images Europe)

Roger Federer, a causa di un problema al ginocchio è stato costretto a terminare anzitempo la stagione 2016.
In questi giorni comunque è tornato ad allenarsi e si è soffermato sugli US Open e sulla sua programmazione futura

Queste le sue parole in conferenza stampa: “E’ molto strano essere a casa mentre è in fase di svolgimento lo US Open, che fino a oggi avevo sempre disputato, stessa cosa è successa pochi mesi fa dovendo rinunciare a giocare il Roland Garros.
E’ molto difficile non giocare nello stadio più grande del mondo, non è facile non poter giocare con i tennisti presenti. In questo periodo di assenza guardo molto spesso il livescore, e sono anche sorpreso da quante volte lo controllo nell’arco della giornata.”

Roger inoltre si sofferma anche sulla sua attuale routine quotidinaa: In questo periodo sto lavorando part-time, di mattina mi alleno poi pranzo con la mia famiglia e nel pomeriggio sto a riposo e mi godo i miei cari.
Ieri mi sono incontrato con Ivan Ljubicic e il dottore e, come immaginavo è tutto sotto controllo.
Per la prossima stagione riprenderò a giocare con la Hopman Cup, poi giocherò l’Australian Open, Dubai e se tutto va come devo andare sarò presente anche ad Indian Wells e Miami, il resto della programmazione è anch’essa già decisa.
Non ho mai avuto così tanto tempo da quando sono professionista e per questo che ho già pensato alla nuova stagione.”

Roger Federer, che ha inoltre presentato la nuova Wilson ProStaff RF97 Autograph, appare molto ottimista e ben organizzato per quanto riguarda la stagione 2017. Non aspettiamo altro che il suo ritorno in campo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here