Roger Federer ancora alle prese con la riabilitazione. Rientro previsto nella Hopman Cup

(Alex Goodlett/Getty Images North America)

Roger Federer è alle prese con la riabilitazione al ginocchio. Rientrerà nel circuito ad inizio gennaio, nel torneo d’esibizione ‘Hopman Cup’

Mentre il suo amico Stan Wawrinka celebrava il titolo a New York e i principali protagonisti del tour si contendono gli ultimi titoli della stagione in corso, Roger Federer, da luglio uscito di scena dal tour, continua il serrato e accurato lavoro di recupero fisico che dovrebbe, nelle intenzioni sue e dei milioni di affezionati, riportarlo ad essere protagonista nella prossima stagione.

Come annunciato con entusiasmo attraverso il suo profilo Twitter, l’ex numero uno sta alternando esercitazioni di natura fisica ad allenamenti sul campo, con intensità crescente, in virtù dei sorprendenti risultati ottenuti.
L’obiettivo, per il quale il 35enne di Basilea ha persino rinunciato alla possibilità di inseguire l’alloro olimpico a Rio, è il pieno recupero dal problema al ginocchio che, insieme ad intermittenti noie alla schiena, ha pregiudicato gran parte della stagione in corso.

Attualmente, il rientro in campo di Federer è previsto a inizio gennaio alla Hopman Cup, il torneo esibizione a squadre che inaugura la stagione, in cui lo svizzero, giocando al fianco di Belinda Bencic, cercherà di testare la sua condizione in vista del rientro ufficiale all’Australian Open.

Daniele Mazzarello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here