Riparti da te

“L’esperienza non dà certezza né sicurezza, ma anzi aumenta la possibilità di errore. Direi che sia meglio ricominciare ogni volta da capo con l’umiltà perché l’esperienza non rischi di tramutarsi in furbizia” – A.Castiglioni

Ti sarà sicuramente capitato di pensare, almeno una volta, in campo: “ma che ci sto a fare qua”. Quante volte dopo un match ti sei abbattuto così tanto da non voler entrare in campo il giorno dopo? Quante volte avresti voluto spaccare la racchetta dopo un match perso? Quante volte hai odiato questo sport per averti tolto del tempo libero con gli amici? So che hai pensato tutto questo, ci sono passata anche io.. Vorrei darti un consiglio! Ogni volta che ti passa per la testa una frase negativa, riparti da te.

Se saprai mantenere la calma quando perderai un match e tutti te ne faranno una colpa, se saprai mantenere la fiducia in te stesso quando tutti ne dubiteranno, se saprai aspettare senza stancarti di aspettare e se farai del tuo pensiero il tuo scopo, sarai il padrone delle tue azioni, della tua mente, vorrà dire che nessuno e niente potrà fermarti. Sappi, però, che se non accetti di perdere, non puoi vincere.

La volontà è la forza principale che riuscirà a tenerti in piedi anche quando il tuo fisico starà per cedere, l’obiettivo è quel pensiero fisso che ti accompagnerà durante il tragitto della tua vita e ti abbandonerà soltanto nel momento in cui non crederai più in te stesso. Riparti da te ogni volta che vuoi mollare, pensa a tutti i cesti di dritto e rovescio che hai fatto, pensa a quanti voli hai preso per portare la coppa a casa, pensa a quante volte hai chiamato tuo padre per riferirgli che avevi vinto o per esempio pensa a tutte le volte che hai creduto in te stesso nel tie breack della vita o pensa a quanto è stato lungo il cammino che hai percorso per raggiungere il tuo sogno! Credici anche quando non ci crede più nessuno, in fondo sei tu che devi entrare in campo e non chi ti dice che “hai fallito”.

Quando vuoi raggiungere un obiettivo e cerchi di perseguirlo hai abbastanza forza mentale da abbattere tutti, ma hai anche abbastanza forza per abbattere te stesso, in questo caso ricomincia da te.

“Mi piace avere delle distrazioni, togliere un po’ la testa dal tennis. Ma alla fine so perché mi alzo tutte le mattine e perché vado a letto la sera: è per giocare a tennis. Non mi sono mai lasciato influenzare dalla gente che ho incontrato sulla mia strada. La grande priorità rimane il tennis.” – R.Federer

img_0161 Ludovica Infantino
THE PRICKLY PEAR
infantinoludovica@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here