RG day 5: Fognini vince il derby contro Seppi. Out Lorenzi per mano di Isner

(Clive Brunskill/Getty Images Europe)

Nella quinta giornata del Roland Garros Fabio Fognini batte Andreas Seppi nel derby tricolore approdando così al terzo turno. Paolo Lorenzi disputa una buona prova ma deve lasciare il passo a John Isner in 3 set

(28) Fognini b. Seppi 6-4 7-5 6-3
Il derby tra “il Fogna” e “il Seppio” è stato quasi sempre a senso unico in favore del ligure. Nel primo set c’è stata lotta, con scambi di break. Quello più importante arriva nel quarto gioco per Fognini che sale 4-2 e col servizio si issa sul 5-2. Seppi resta in scia tenendo il servizio. Nel game successivo Andreas opera il break e torna definitamente nel set. Il gioco dell’altoatesino è molto semplice, lineare, preciso e di ritmo proprio per toglierlo a Fabio. Però Seppi si spegne “sul più bello”, col servizio fatica tanto, nello scambio perde incisività. Con un rovescio sbagliato Fognini vince il primo set. Il secondo set inizia sulla scia del primo. Fognini è preciso e muove il gioco, Andreas sbaglia molto, così Fabio in poco tempo sale 3-0. Seppi tiene il servizio anche grazie ad alcune buone accellerazioni. Fabio inizia a distrarsi e Seppi opera il controbreak e dopo tiene il servizio e siamo 3 pari. Adesso sbagliano molto entrambi, Fabio tiene il servizio e va 4-3. Seppi è costretto ad annullare una marea di palle break, ma si salva. Sul 5 pari Fognini alza definitivamente il livello, Andreas non tiene, il servizio non lo aiuta ed allora è 7-5 Fognini. Il terzo set è un assolo del tennista di Arma di Taggia. Andreas si vede solo nel primo game, dove si procura una palla break, da qui Fognini non sbaglia nulla, opera il break nel secondo gioco e tenendo il servizo nel game successivo da una definitiva spallata al match. Fabio vola successivamente sul 5-3 dove sul 40-15 spara un ace e chiude il match. Fabio è al terzo turno ed affronterà Wawrinka.

(21) Isner b. Lorenzi 6-3 7-6 7-6

Nel primo set si arriva fino al 4-3 senza break, con entrambi i giocatori abili nel tenere i servizi. Qui però arriva la svolta, Isner si issa 0-40, Paolo arriva fino al 30-40 dove però sbaglia di rovescio. Isner quindi serve per il primo set e senza paura lo vince 6-3. Secondo e terzo set molto simili. Si mantengono sempre i servizi, nel secondo nessuno dei due fatica in questo fondamentale. Quindi si arriva al TB dove Isner si fa valere e lo stravince. Nel terzo set l’unico a tremare è incredibilmente Isner, dove nel nono gioco recupera da 15-40 e vince il game a suon di ace. Si arriva di nuovo al TB ed è ancora Isner a fare la differenza, con determinazione e buon tennis stravince anche questo TB ed elimina Paolo Lorenzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here