Ranking ATP: nulla di nuovo al vertice, Giustino ad un passo dai primi 200

Foto Felice Calabro'

Pochi cambiamenti nelle prime posizioni del ranking ATP. Nelle retrovie, sale Lorenzo Giustino

Classifica ATP totalmente immutata nelle prime dieci posizioni, a seguito di una settimana in cui i big, escluso Wawrinka, sono rimasti fermi o non hanno colto risultati di rilievo.

Tra i top 20, oltre a Ferrer e Tsonga che si scambiano la posizione, con lo spagnolo che risale al numero 12, la variazione più significativa riguarda Lucas Pouille che, con il successo colto a Metz, migliora di due posizioni il best ranking, salendo al sedicesimo posto.

Il campione di San Pietroburgo, Alexander Zverev, guadagna invece tre posizioni ed eguaglia oggi il suo best ranking, al numero 24.

Anche per i colori azzurri, la classifica settimanale non presenta particolari novità, con Lorenzi e Fognini stabili rispettivamente al 35° e al 43° posto, mentre Andreas Seppi prosegue, sia pur lievemente, la sua costante caduta, scendendo al numero 94.

Nelle retrovie, si registra l’imperiosa risalita di Lorenzo Giustino, la cui prima finale in carriera a livello Challenger, conseguita a Sibiu, vale un balzo di 55 posizioni, fino al n.202, suo nuovo best ranking.

Top 10 italiani
35. Paolo Lorenzi
43. Fabio Fognini
94. Andreas Seppi [-2]
114. Thomas Fabbiano
144. Alessandro Giannessi [+1]
158. Marco Cecchinato [-2]
172. Luca Vanni [-1]
184. Federico Gaio [+1]
202. Lorenzo Giustino [+55]
213. Matteo Donati [-5]

Daniele Mazzarello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here