Rafael Nadal rassicura tutti i suoi fan sulle sue condizioni di salute e parla anche della imminente stagione su terra rossa

Dopo il grande spavento e il ritiro durante la partita contro il bosniaco Damir Dzumhur, Rafael Nadal, durante una conferenza stampa, ha dichiarato che ciò che gli è successo è stato qualcosa di inaspettato. Solo nel terzo set, infatti, lo spagnolo ha cominciato ad avere quelle stranissime sensazioni di debolezza che l’hanno costretto ad alzare bandiera bianca. “Mi sono anche molto spaventato, per questo ho chiamato il medico; volevo continuare la partita ma ho capito subito che non avrei potuto continuare, date le condizioni estreme in cui stavamo giocando”.

Il maiorchino ha anche parlato dell’imminente stagione su terra rossa, superficie che (eccetto la scorsa stagione) l’ha sempre visto primeggiare. “Mi sono allenato bene e la semifinale raggiunta di Indian Wells lo sta a dimostrare. Se starò bene, tra un paio di giorni torno ad allenarmi. Voglio solo avere chance ad ogni torneo a cui prenderò parte.

Con un tweet, poi, lo spagnolo ha rassicurato i suoi fan sulle sue condizioni di salute dopo il ritiro di sabato scorso. “Sono a casa, sto bene. Grazie per tutti i vostri messaggi di sostegno!”. 

Speriamo anche noi di rivederlo al top della forma, magari già dal Master 1000 di Montecarlo, il primo torneo importante su questa superficie, il quale inizierà il prossimo 10 aprile.

Gabriele Di Muro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here