Rafael Nadal: “È assurdo che ad un giocatore venga permesso di andare al bagno per dodici minuti tra un set e l’altro”

(Julian Finney/Getty Images South America)

Rafael Nadal a colloquio con i giornalisti dopo la finale per il bronzo è apparso infastido dalla lunga assenza dal campo di Kei Nishikori tra secondo e terzo set

Rafael Nadal, nella conferenza stampa post finale per il bronzo, dove è stato superato dal giapponese Kei Nishikori, oltre a mostrare soddisfazione per la settimana vissuta a Rio e a confermare la sua presenza a Cincinnati, ha espresso fastidio per quanto avvenuto nella pausa tra secondo e terzo set, con il giapponese che è uscito dal campo per quasi un quarto d’ora per recarsi al bagno.

È logico che non ti stia bene quando vinci un set al tie-break, dopo essere stato sotto per 5-2, con due break di ritardo, e il tuo avversario si allontana dal campo per dodici minuti per andare al bagno“- ha commentato a caldo il maiorchino.

Sono soddisfatto della mia settimana: ho cercato di dare il massimo ma oggi lui ha giocato meglio di me e ha meritato di vincere“- ha aggiunto Nadal che ha poi confermato la sua presenza al Masters 1000 di Cincinnati: “Sono molto stanco, ma giocherò senza dubbio in Ohio“.

Davide Tarallo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here