Radwanska prossima numero 1? Lei ci crede

Nonostante sia una delle giocatrici di spicco del circuito, Agnieszka Radwanska è sempre stata considerata un’eterna seconda.
Una sola finale slam in carriera a Wimbledon persa contro Serena Williams in 3 set è effettivamente un po’ poco visto il talento che si ritrova.
La tennista polacca si differenzia dalle altre giocatrici grazie ad un gioco “diverso”, che non si basa solo sulla potenza come accade per molte altre sue colleghe.

Agnieszka è cresciuta tennisticamente sulla terra e ha raggiunto la finale sull’erba di Wimbledon ma la sua superficie preferita rimane il cemento, che le permette di effettuare le sue grandi difese e allo stesso tempo giocare grandi variazioni in attacco contornate da discese a rete spettacolari.

L’anno scorso al Roland Garros l’attuale numero 3 al mondo aveva perso al primo turno. Questo le consegna la grande possibilità di guadagnare molti punti e avvicinarsi alla vetta della classifica mondiale.
“Non ho punti da difendere agli Open di Francia per via della mia sconfitta prematura la scorsa stagione. Ho intenzione di sfruttare questa possibilità e diventare numero 1”.

Lorenzo Lantelme

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here