I nostri pronostici per la giornata del 21 Febbraio

Dopo qualche giorno di pausa, dovuto ad un palinsesto, a nostro avviso, privo di bet di valore, torniamo con il consueto appuntamento dedicato alle scommesse. Per oggi, singola nel torneo ATP di Delray Beach, doppia tra il Challenger di Kyoto e l’ATP di Rio de Janeiro ed una multipla che coinvolge tutti i tornei del circuito maggiore.

CLICCA QUI PER OTTENERE UN BONUS DEL 100% SUI TUOI DEPOSITI


ATP Delray Beach:

Tomic-Darcis 2TT @1.90 (Bet365)

Doppia, ATP Rio de Janeiro+Challenger Kyoto:
Tipsarevic-Thiem 2TT
Wu-Velotti 1TT
@2.07 (Bet365)

Multipla:
Raonic-Smyczek Over20.50 (ATP Delray Beach)
Johnson-Kozlov 1TT (ATP Delray Beach)
Zverev-Mahut 1TT (ATP Marsiglia)
Robredo-Fognini 2TT (ATP Rio de Janeiro)
Nishikori-Bellucci Over20.50 (ATP Rio de Janeiro)
Zheng-Svitolina 2TT (WTA Dubai)
@7.74 (Bet365)

Nella prima giocata diamo fiducia al tennista sfavorito dalle quote.
Steve ha iniziato molto bene l’anno, superando due turni agli Australian Open, conquistando i quarti a Sofia ed ergendosi ad autentico mattatore nella sfida di Coppa Davis contro la più quotata Germania.
Qui a Delray Beach il belga ha passato agevolmente due turni di qualificazioni, disponendo di Giron e King.
Proprio l’avversario battuto nella giornata di ieri, aveva eliminato Bernard Tomic a Memphis, mostrando tutti i limiti dell’australiano, autore di una prova incolore in cui si è limitato a “remare” da fondocampo, soccombendo la maggior parte delle volte.
Per questi motivi, da underdog fiducia in Darcis.

Per quanto riguarda la doppia, invece, ci prendiamo le vittorie di Di Wu, nel Challenger di Kyoto e Dominic Thiem, nell’ATP di Buenos Aires, rispettivamente contro l’argentino Agustin Velotti ed il serbo Janko Tipsarevic.
Vediamo valore nella quota del cinese che, solitamente, nei tornei asiatici su cemento si trova molto a suo agio, al contrario del suo avversario che è giocatore tipicamente da terra rossa.
Per chiudere la doppia fiducia nell’austriaco, non al massimo della forma, ma sicuramente superiore ad un Tipsarevic che, anche nel periodo migliore della sua carriera, non ha mai avuto un grande feeling con questa superficie. Thiem, inoltre, difende la semifinale ottenuta l’anno scorso.

In multipla, infine, prendiamo le vittorie di Johnson, Zverev, Fognini e Svitolina, superiori ai loro avversari: nel derby americano fiducia al più esperto; Sascha, dopo la sconfitta al primo turno a Rotterdam, dovrebbe aver ricaricato le pile e battere un Mahut ormai dedito più al doppio che non al singolare; Fabio cerca vendetta dopo la sconfitta patita da Tommy a Buenos Aires; Svitolina semplicemente più forte della Zheng e difende semifinale.
Per i due over, facciamo appello al “rodaggio” di Smyczek, reduce da due turni di qualificazioni, in cui ha messo in mostra buoni numeri con la prima e che, quindi, potrebbe creare qualche grattacapo ad un Raonic fermo dagli Australian Open, ed alla stanchezza di Nishikori, che potrebbe permettere a Bellucci di far partita alla pari, davanti al proprio pubblico.

Giacomo De Minicis & Andrea Pellegrini Perrone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here