I nostri pronostici e consigli per la giornata del 27/06

Finalmente si comincia con il Grande Slam londinese: Wimbledon! Uno dei tornei più affascinanti del mondo tennistico con i suoi campi in erba.

Proverò a darvi qualche consiglio, cercando di evitare le insidie che gli Slam presentano, specialmente nei primi turni.

Parto subito con una singola a stake basso ma che voglio provare:

Ferrer vs Sela 3-0 No @ 1.80
I due tennisti si sono incontrati poco meno di un mese fa con la vittoria in 2 set di Ferrer. Vidi l’incontro e vi posso assicurare che lo spagnolo non era il solito guerriero. Troppi errori sia a rete che da fondo, a volte fin troppo banali per un giocatore del suo calibro.

Io credo che alla fine Ferrer vinca, ma almeno un set potrebbe lasciarlo. Sela l’ho visto abbastanza a suo agio nei match di preparazione a Wimbledon e per questo voglio dargli fiducia.

Berankis vs Willis 3-0 No @ 1.53
Richard quest’anno ha disputato solamente 2 match su erba con altrettante sconfitte. E’ un giocatore che non amo particolarmente ma è dotato di un buon servizio. Domani affronta la favola Willis, giocatore britannico di 25 anni, tornato in attività dopo un brutto infortunio al ginocchio.

Marcus ha stupito tutti nei match di qualificazione, battendo nell’ordine Sugita,Rublev e Medvedev. Non male direi! Penso che domani almeno un set possa strapparlo e mi sento di suggerirvi a stake basso anche la sua vittoria quotata @ 3.40. Continuerà la favola di Marcus Willis? Vedremo.

Ora vi consiglio altre quote per un’eventuale multipla:

Sock vs Gulbis Over3.5 Set @ 1.40
Entrambi talentuosi ma incostanti, con un ottimo servizio e buone percentuali di Ace. Credo che almeno un Tie ci sarà e che molto probabilmente il match non si concluderà in 3 set.

Edmund vs Mannarino Over3.5 Set @ 1.40
Stessa cosa anche qui, entrambi i tennisti succitati hanno un’ottima propensione al servizio e prevedo un incontro più equilibrato di quello che le quote dicono.

Edmund vorrà sicuramente fare bella figura di fronte al suo pubblico ma il mancino del francese ha le sue insidie che meritano considerazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here