Maria Vittoria Viviani in partenza per l’Australia: “L’importante sarà godermi questa esperienza”

Maria Vittoria Viviani

Intervista esclusiva a Maria Vittoria Viviani

Maria Vittoria Viviani, classe 1999, si è concessa in esclusiva ai microfoni di TennisPress prima della partenza per l’Australia, dove sarà impegnata prima in un G1 Traralgon e poi agli Austalian Open.

La redazione di TennisPress augura alla giocatrice azzurra di vivere una grande esperienza in terra australiana.

Il 2017 è per te l’ultimo anno da Junior: obiettivi di classifica? Proverai ancora qualche qualificazione ITF come fatto nel 2016?
L’obiettivo principale è sicuramente quello di mantenere la classifica, dato che ora avrò da difendere un po’ di punti ottenuti lo scorso anno in Sudamerica. Spero poi di ottenere buoni risultati e di continuare a giocare gli Slam.
La programmazione Juniores sarà alternata, comunque, con qualificazioni di tornei Pro.

Maria Vittoria VivianiSei in Top-100 fra le Under18, il che significa, come hai detto precedentemente, poter giocare i tornei dello Slam: nel 2016 hai provato le qualificazioni a Flushing Meadows, che esperienza è stata?
Al di là del risultato, è stata un’esperienza fantastica. Poter stare a contatto coi professionisti è una sensazione davvero indescrivibile… Mangi con loro, vedi cosa fanno, condividi spogliatoi e players lounge: è tutto stupendo!

Sei in partenza per l’Australia, dove giocherai prima un G1 a Traralgon e poi a Melbourne. Quali sono i tuoi obiettivi per questa tournèe?
Non mi metto addosso grandi pressioni, vorrei soltanto esprimere il mio gioco al meglio e vedere i primi frutti della preparazione invernale… Poi, se arriva il risultato tanto meglio!
L’importante sarà godermi l’esperienza perchè non capita tutti i giorni di giocare due tornei così importanti in Australia.

Maria Vittoria VivianiNell’ultima parte di stagione hai fatto tornei sul veloce, proprio in vista degli AO. Dove hai svolto la preparazione e con chi?
Da ottobre lavoro al TC Crema con Giuseppe Menga: siamo insieme da poco ma abbiamo fatto un’ottima preparazione, mi trovo molto bene e sia con lui che con lo staff ho instaurato ottimi rapporti.

Agli AO hai in programma di giocare il doppio? Se sì, con chi?
So che giocherò a Traralgon insieme a Lisa Piccinetti, mentre per Melbourne dobbiamo ancora decidere in quanto lei prenderà parte alle qualificazioni. Potrei giocare con una straniera ma ancora non ho fatto la mia scelta.

Maria Vittoria VivianiHai parlato di Piccinetti, dunque ti chiediamo di dirci qualcosa sulle altre compagne di trasferta, Tatiana Pieri e Federica Bilardo…
Tatiana e Federica sono le mie migliori amiche… Non è la prima trasferta lunga che facciamo insieme; già l’anno scorso siamo state 5 settimane in Sudamerica e ci conosciamo da quando eravamo piccolissime. Fra di noi si è creato davvero uno splendido rapporto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here