Marco Brugnerotto: “Orgoglioso del primo punto ATP, ora voglio scalare la classifica!” [VIDEO]

Marco Brugnerotto arriva determinato ed in forma per disputare le Prequali di Roma sia in singolo che in doppio. Il varesino ha da poco ottenuto il primo punto ATP e sulla scia dell’entusiasmo vorrà ben figurare domani, all’esordio contro il brillante Next Gen Liam Caruana

Road to Foro: la vittoria in singolo a Trento ed in doppio a Milano
Sono pronto per scendere in campo qui a Roma, una splendida città che ti fa respirare un’atmosfera magnifica, com’è d’altronde lo stesso torneo.
Ho staccato il pass per il Foro vincendo l’Open di Trento. Sono molto soddisfatto del risultato e ho acquisito maggiore consapevolezza nei miei mezzi dopo aver vinto la finale con un bel giocatore come Matteo Marfia in condizioni fisiche precarie. Avevo l’influenza.
Parteciperò anche al torneo di doppio in coppia con Alessandro Coppini, con cui ho vinto a Milano: ho un grande occasione.

Il mio tennis
Mi alleno a Biandronno, nel piccolo ma funzionale circolo Isola Virginia. Sono seguito da Eugenio Rossi, mio papà Massimo ed il mio preparatore atletico Giovanni Amarelli. Sono persone magnifiche e mi aiutano ogni giorno. La mia superficie preferita è il cemento ma stiamo lavorando sull’adattamento alla terra rossa. Dovrò giocare più in top spin e mi concentrerò sul migliorare riposta e rovescio.

2018 positivo condito dal primo punto ATP
Posso dirmi soddisfatto fin qui del 2018, felice di aver raccolto il primo punto ATP in Qatar.
Dopo Roma la mia programmaizone sarà incentrata sui Futures. Ora sto bene fisicamente e voglio scalare la classifica per togliermi soddisfazioni.

L’esordio in Prequali
Domani avrò un match affascinante contro Liam Caruana. Giochiamo a tennis in maniera simile, siamo entrambi brillanti. Sicuramente lui ha più livello ma proverò a fare del mio meglio e tenterò di strappare una sorpresa.

Intervista video realizzata da Alessandro RE
Stesura testuale a cura di Alessandro RE e Mattia ESPOSITO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here