Lorenzo Giustino si aggiudica il Future di Nis: “Sono davvero soddisfatto di essere riuscito a vincere una partita cosi lottata”

Le parole di Lorenzo Giustino, tennista napoletano classe ’91, che si è aggiudicato oggi il Future di Nis

Lorenzo Giustino si è aggiudicato oggi il Future di Nis ($25.000, terra), vincendo cosi il settimo titolo a livello Future della carriera.
L’azzurro racconta ai nostri microfoni l’emozionante finale che l’ha visto superare dopo tre set molto lottati il croato Mesaros, descrivendoci anche la sua programmazione di questa ultima parte di 2016.

DT:Non avevi mai affrontato il tuo avversario odierno. Quale strategia tattica hai messo in atto per contrastare il suo tennis?
LG: L’ho visto giocare per la prima volta qui in Serbia: lui è un gran rematore, che ama scambiare da fondo. Ho cercato di essere il più propositivo possibile, aggrendendo ogni palla per prendere in mano le redini dello scambio.
Certo, non è stato facile: lui si difende molto bene e le condizioni del campo, particolarmente lento, non mi hanno certo avvantaggiato.

DT: Nel primo set, malgrado il vantaggio iniziale, non sei riuscito ad esprimere il tuo miglior tennis: come hai cercato di reagire nel parziale successivo? Hai effettuato delle modifiche ad alcuni aspetti del tuo gioco?
LG: Nel secondo set ho cambiato totalmente piano di gioco: ho cercato di muoverlo, di farlo correre, alzando molte palle da fondo ed entrando con colpi potenti solo quando ero certo di poter mettere a segno un vincente; penso che sia stata questa la chiave che ha fatto girare la partita a mio favore.

DT: Nel terzo set, per diverse volte sei stato avanti di un break, riuscendo a chiudere l’incontro dopo aver perso due turni di servizio consecutivi: quale è stata la tua arma vincente nella parte finale del match?
LG: In effetti, il terzo parziale è stato molto combattuto: ci sono stati molti capovolgimenti e sono contento di essere riuscito a mantenere la calma necessaria per vincere l’incontro.
Lui ha giocato davvero ottimi game di risposta, approfittando di un piccolo problema  che ho avuto nell’ottavo gioco, subito dopo aver cambiato racchetta.
Nell’ultimo mio turno di servizio, sono stato bravo a continuare a pensare esclusivamente alla mia strategia di gioco, riuscendo ad aggredire ogni suo colpo: sono davvero molto felice di avercela fatta.

DT: Quali sono i tuoi prossimi obiettivi? Quali tornei giocherai ad Ottobre?
LG: Settimana prossima giocherò a Sibiu, prima di ritornare in Italia per il Challenger Due Ponti. Non ho ancora deciso a quali tornei prenderò parte nel mese di Ottobre: molto dipenderà dai risultati delle prossime settimane; il mio obiettivo rimane quello di fare bene ma vorrei evitare di scendere in campo tutte le settimane.

DT: Complimenti ancora per il successo! Un abbraccio da tutti i lettori di TennisPress.
LG: Grazie mille! Ciao!

Risultato Finale
(1) Giustino b. (2) Mesaros 3-6 6-2 6-4

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here