Lorenzo Giustino approda al secondo turno del Future di Porto: “Ho variato il gioco riuscendo ad aggredire il mio avversario con il dritto”

Le parole di Lorenzo Giustino, che ha vinto oggi il suo match di primo turno al Future di Porto ($25.000, terra)

Intervista a Lorenzo Giustino, tennista azzurro classe ’91, che ha superato oggi, al primo turno del Future di Porto, il tennista di casa Monteiro.
Al prossimo turno, il recente finalista del Challenger di Sibiu affronterà la giovane wildcard spagnola Semmler.

DT: Non avevi mai affrontato il tuo avversario odierno: come hai cercato di preparare la partita?
LG: Non preparo mai questo genere di incontri dal punto di vista tattico: non conoscendo quasi mai i miei avversari, scendo in campo tranquillo, cercando semplicemente di esprimermi al meglio.

DT: Nel primo set, hai faticato un po’ a trovare il ritmo giusto in risposta, finendo sotto di un break sul 4-3. Che modifiche hai messo in atto per alzare il tuo livello di gioco?
LG: Il mio avversario odierno è il campione nazionale di Portogallo: è un tennista particolarmente insidioso da affrontare perché alza poco la palla e ha davvero un ottimo rovescio; nei primi game ho fatto molta fatica a prendere il ritmo giusto; poi ho aumentato decisamente l’aggressività da fondo, giocando, soprattutto con il diritto, in lungolinea; sono stato bravo a variare il gioco, cosa che, con il passare dei game, l’ha destabilizzato.

DT: Nelle ultime settimane hai ottenuto ottimi risultati, come la vittoria al Future di Nis e la finale del Challenger di Sibiu: non sei provato dal punto di vista fisico dopo aver giocato per quasi quattro settimane consecutive senza avere un momento di pausa? Quali rimangono i tuoi obiettivi per fine anno?
LG: Certo, le ultime due settimane di Settembre sono state davvero speciali per me: quando sono arrivato a Roma, dopo aver giocato più di dieci partite in poco più di una settimana, ero davvero stanco; ho provato comunque a giocare al massimo delle mie capacità perché sapevo di dover sfruttare al meglio il buon periodo di forma che stavo attraversando.
Il mio obiettivo primario è quello di finire l’anno nei top 200: per questo, continuerò a lavorare duramente per alzare in maniera ulteriore il mio livello di gioco.

DT: Grazie per il tempo che ci hai dedicato!A presto!
LG: Grazie a voi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here