Lisa Piccinetti da Prato: “Buone prestazioni sia qui che a Salsomaggiore. Durante il gioco mi affido al dritto, che è il mio colpo preferito” [INTERVISTA AUDIO]

TennisPress ha avuto il piacere di intervistare, direttamente dal torneo internazionale giovanile di Prato, Lisa Piccinetti, classe 2000 di Abbadia San Salvatore che si è spinta fino alla semifinale nel torneo ‘di casa’, perdendo in tre set dalla rumena Ioana Minca, numero tre del seeding.

Lisa è attualmente n.150 della classifica mondiale ITF, che migliorerà ulteriormente da lunedì grazie all’ottimo torneo di Prato, dove anche nel doppio è arrivata sino alla semifinale in coppia con Monica Cappelletti: le due azzurre sono state sconfitte da Maria Vittoria Viviani e la moldava Stamat.

Nell’intervista ai microfoni di TennisPress, la 15enne ha iniziato col presentare il suo team, formato dal tecnico FIT Antonio Cannavacciuolo e dal preparatore atletico Fabrizio Roscini, e la sua sede d’allenamento, il centro tecnico federale di Foligno.

Lisa è reduce da una semifinale a Salsomaggiore, sconfitta dalla vincitrice del torneo Burrage in due set.
Il dritto è il colpo preferito della toscana, che sente di dover migliorare molto nel rovescio.
Giocatrice preferita Serena Williams, soprattutto per il suo modo di giocare, mentre nel maschile non ha dubbi nel citare il bulgaro Grigor Dimitrov.

Ringraziamo Lisa Piccinetti per la disponibilità e le auguriamo un 2016 ricco di ottimi risultati!

Intervista a cura di Flora Palandri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here