La Scholarship Americana: come conciliare studio e sport

(stateside-sports-scholarships.com)

Tutti la sognano, tutti la vogliono, sto parlando della mitica scholarship americana! La scholarship sarebbe quella che in Italia è un miraggio e che chiamiamo borsa di studio, in America viene data per merito accademico o per merito sportivo, può essere totale o parziale. Ovviamente non basta solo questo, prima di entrare a far parte di un College devi superare degli esami non facili in lingua inglese e sopratutto devi raggiungere lo score richiesto!

Se sei atleta e vuoi anche studiare, la tua unica opportunità per conciliare studio e sport è andare in America. Se hai fatto dei buoni risultati o se per caso sei stato visto ad un torneo o hai partecipato ad uno showcase, verrai contattato da un coach oppure potresti semplicemente entrare nel sito del College che ti interessa e andare sulla sezione atleti dove troverai i nomi dei coach e la loro mail, a questo punto non ti resta che scrivergli!

Da circa un anno a questa parte, ho cominciato le mie ricerche e grazie a qualche contatto e amici sono riuscita a trovare quello che cercavo. A giugno del 2016 ho cominciato a studiare per i test di cui vi parlavo prima, ovvero il TOEFL e il SAT, poi ho registrato diversi video e li ho messi su YouTube. Il primo test riguarda solo gli stranieri, è un test in cui dovrai rispondere a delle domande riguardanti delle letture, poi dovrai ascoltare delle conversazioni e rispondere a delle altre domande, poi farai lo “speaking”, ovvero dovrai parlare per qualche secondo e infine dovrai scrivere due essay, ovvero due temi riguardanti due argomenti diversi tra loro. Il SAT è un test più complicato che riguarda sia gli stranieri che i nativi, ci sono quattro sezioni: lettura di qualche testo in inglese con risposta multipla, poi il “writing” in cui vengono testate le tue capacità grammaticali, poi troverai la sezione di matematica che si divide in matematica “semplice” fin ad arrivare alla trigonometria, dopo queste quattro sezioni ci sarà un “essay” (tema) dove non potrai dare la tua opinione ma dovrai solo argomentare quello che ti viene chiesto dopo aver letto un piccolo articolo, più o meno per avere un buon voto all’essay devi scrivere circa 350 parole..

Se non sai da dove cominciare per essere reclutato, potresti iscriverti su NCSA! E’ un sito in cui dovrai inserire le tue informazioni personali, un video, il nome della scuola in cui studi, l’anno in cui ti diplomerai e soprattutto ti verranno chiesti i risultati tennistici e ranking vari. Se posso dare un consiglio, in base a quello che ho potuto vedere in questi mesi, è meglio caricare dei video su you tube e dargli come titolo “recruiting video” e aggiungere la stagione universitaria che ti interessa, nel mio caso sarà 2017/2018, il sito dell’NCSA non serve per niente perchè i coach vogliono vederti giocare e dopo ti chiedono gli score dei test.

Un’altra cosa importante, se ti sarà possibile, è andare a visitare personalmente il College! Ti renderai conto se fa per te o meno, parlerai di persona con il coach, farai amicizia con i membri della squadra, farai un giro per il College, insomma sarai “studente americano” per qualche giorno. Al termine di questa esperienza, tornerai a casa pronto per firmare il contratto oppure per scegliere un’altra strada.

img_0161 Ludovica Infantino
THE PRICKLY PEAR
infantinoludovica@gmail.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here