Joao Sousa sull’organizzazione delle Olimpiadi: “Non ho mai visto una cosa del genere”

Joao Sousa, come tanti altri suoi colleghi, ha criticato in maniera pesante gli organizzatori del torneo di tennis alle Olimpiadi di Rio

Joao Sousa è uno dei giocatori che più ha criticato la programmazione e gli organizzatori delle Olimpiadi di Rio.

L’ordine di gioco viene pubblicato non prima delle ore 21 locali, con tutti i tennisti che sono costretti ad attendere fino a tarda sera per sapere il proprio orario di gioco.

Joao, tra singolare e doppio, ha disputato ben quattro incontri in appena due giorni: “Non ho mai visto una cosa del genere, è la prima volta che mi capita se escluso i tornei Futures. Sono deluso, i giocatori devono avere i propri diritti“.

Alcuni, come ad esempio Gastao Elias, hanno riposato per due giorni di fila. Non so con che criteri venga fatta la programmazione, come voto all’organizzazione dò 1. Sono situazioni che non si dovrebbero verificare, vanno tutelati tutti i tennisti, non solo i top player“, ha concluso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here