ITF Aprilia: le parole di Deborah Chiesa ed Emilie Francati dopo la semifinale vinta in doppio

Deborah Chiesa ed Emilie Francati hanno raggiunto la finale di doppio nell’ITF da 10.000$ di Aprilia grazie alla vittoria sulla coppia formata da Marfutina e Simic con il punteggio di 6-1 4-6 10-5

Al termine dell’incontro, l’italiana e la svizzera hanno rilasciato un’intervista ai nostri microfoni, puntando il focus sul match di oggi, sulla finale che le vedrà protagoniste domani ed offrendoci una panoramica sul loro 2016 fin’ora. Di seguito il botta e risposta avuto con loro

AR: Ciao ragazze, in apertura di intervista vi chiederei una disamina sul match appena concluso contro Jelena Simic e Maria Marfutina
Deborah: è la prima volta che giochiamo insieme, abbiamo avuto occasione di ingranare nei primi turni per oleare ogni meccanismo ed assestare il nostro gioco.
Oggi devo dire che comunque è andata molto bene, al super tiebreak siamo state lucide ed abbiamo tirato fuori il meglio contro due avversarie molto forti.
Emilie: sono molto contenta di aver raggiunto la finale insieme a Deborah! Abbiamo giocato un match solido dall’inizio alla fine.
È molto difficile giocare il tiebreak del terzo set perché è una vera e propria lotteria, ma ha funzionato tutto e sono molto contenta
.

AR: In finale affronterete la coppia composta da Marchetti/Moratelli, che match vi aspetta?
Deborah: speriamo che la settimana si possa concludere nel migliore dei modi ma affrontiamo una coppia molto affiatata e quindi sarà dura. Siamo pronte a dare il massimo, comunque contente del risultato ottenuto fino ad ora.
Emilie: sarà una partita interessante e spero vada per il meglio.
Adoro giocare il doppio, la specialità mi piace e mi diverte molto e nei pressi della rete mi sento a mio agio!

AR: Una panoramica sul vostro 2016, siete soddisfate dei risultati ottenuti fin’ora, pensate di aver sciorinato prestazioni all’altezza del vostro livello di gioco?
Deborah: non posso lamentarmi perché ero partita da inizio anno con molti punti da difendere persi, ed ero scesa oltre la 110esima posizione. Poi ho iniziato a macinare gioco e vincere partite raggiungendo il mio best ranking attuale di 570 e sono soddisfatta, avevo come obiettivo la vittoria di un titolo ITF, per ora è arrivata solamente una finale (oltre a tre semifinali), ma sono fiduciosa per il proseguimento della stagione, puntando a migliorarmi sempre più.
Emilie: sono contenta del mio 2016 fin’ora, anche io, come la mia compagna, ho raggiunto la miglior posizione in classifica prima d’ora, tutto sta andando bene ma sto lavorando per alzare ulteriormente l’asticella ed il livello di gioco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here