IBI 17: le dichiarazioni di Fabio Fognini e Matteo Berrettini

(Giuseppe Bellini/Getty Images Europe)

Abbiamo raccolto le parole dei tennisti azzurri Fabio Fognini e Matteo Berrettini, nella conferenza stampa a margine del match vinto dal ligure con lo score di 6-1 6-3

Fabio Fognini: ”Sto giocando bene. E’ andata male a Budapest e Monaco ma avevo la testa altrove, poi sono tornato a casa a Barcellona, ho parlato fino alle tre di notte con Flavia dicendole che per me non era un problema fermarmi per un paio di tornei. In questo momento è lei la priorità. Comunque mi sono tranquillizzato e sono partito per Madrid”.
”Con Murray non parto favorito ma mi sento bene e soprattutto sto giocando bene. Lui non è certo in un gran momento. L’aiuto del pubblico di Roma può darmi la spinta in più ma so che me la posso giocare. Sto lavorando bene con Davin e sono soddisfatto di come stanno andando le cose. L’obiettivo di inizio anno era riuscire ad essere tra le teste di serie a Parigi ed oramai ci siamo quasi. A Monte-Carlo meritavo qualcosa di più ed anche a Madrid contro Rafa se avessi avuto un po’ di coraggio in più nel primo set chissà …. A questo punto penso proprio che vinca il torneo”.
“Sinceramente con Roma non ho un buon rapporto, i risultati parlano chiaro. Mi piace giocare qui ma in questi anni non ho ancora trovato il feeling giusto. E poi mi risuonano ancora nelle orecchie i fischi nell’anno in cui, da numero 15 del mondo, fui eliminato subito. Il mio non è un tabellone facile ma devo solo continuare a giocare come sto facendo. Ed in fondo forse neanche Murray è tanto contento di incontrarmi…”.

Matteo Berrettini: ”Ero felice già mentre camminavo nel tunnel. Nel primo set ho provato una grandissima emozione: nel secondo mi sono tranquillizzato un po’. Margini di miglioramento ne ho non solo sul rovescio ma anche sul diritto e negli spostamenti. Mi sento ancora lontano da questi livelli ma conto di poter competere nel giro di tre o quattro anni. Giocare le pre-qualificazioni mi ha fatto bene perché prima avevo giocato poco sulla terra”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here