Hopman Cup 2017 al via: tra il ritorno di Federer e l’assenza dell’Italia!

(Paul Kane/Getty Images AsiaPac)

Nella notte italiana, a Perth, ha avuto  inizio la 29esima edizione della Hopman Cup. Scopriamo tutte le novità e i favoriti della viglia

Nel corso di questa prima settimana di 2017, a Perth, avrà luogo la 29esima edizione della Hopman Cup, tradizionale torneo a squadre che, anche quest’anno, inaugura la stagione tennistica.

Notizia che impazza sul web da settimane è la presenza di Roger Federer che, in coppia con Belinda Bencic, difenderà i colori della nazionale svizzera: sono più di 8000 gli australiani che si sono recati ad assistere al primo allenamento dell’ex numero 1 del mondo, che si presenta dunque come la vera e propria celebrità di questa competizione.

La Svizzera, che è indubbiamente uno dei team favoriti alla viglia, affronterà, al primo turno, la Gran Bretagna orfana di Andy Murray, che ha preferito iniziare il suo 2017 in Qatar, disputando il ricchissimo ATP 250 di Doha; al suo post la squadra britannica potrà contare su un Daniel Evans in netta crescita.

Un attenzione particolare deve poi essere riservata ai campioni in carica Kyrgios-Gavrilova che a Perth saranno incitati da migliaia di fans e supporters australiani e non vorranno certo deludere le aspettative dei loro tifosi e alla coppia francese Gasquet-Mladenovic, una delle possibili sorprese della settimana; non ci sarà invece alcun duo a rappresentare la nazionale italiana.

L’ultima grande novità di questa edizione è quella relativa al formato del doppio misto: oltre all’abolizione del let, infatti, i set saranno composti solo da quattro games, con eventuale tie-break a 5 sul 3-3; il fine, ovviamente, è quello di rendere le partite più avvincenti ed equilibrate.
Lo stesso Federer si è mostrato soddifatto delle novità introdotte giudicandole “innovative e divertenti sia per gli atleti che per gli spettatori”.

Federico Barbieri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here