Giochi Olimpici di Rio: forfait di molti big

Nei giorni scorsi, molti top player, sia in campo maschile che femminile hanno annunciato che non saranno presenti al torneo olimpico in programma a Rio tra circa dieci giorni a causa del virus Zika

Le Olimpiadi di Rio de Janeiro, a poco meno di due settimane dall’inizio delle competizioni, continuano a perdere pedine illustri: molti tennisti di primissima fascia hanno infatti dato forfait all’evento di gran lunga più atteso dell’anno, spaventati dalla rapidissima diffusione del virus Zika.

Le defezioni più rilevanti nel circuito maschile sono quelle di Milos Raonic, numero 7 del mondo e Tomas Berdych, che già nelle scorse settimane  aveva espresso diversi dubbi sulla sua effettiva partecipazione ai giochi.

Non è stata una decisione facile”- ha affermato il canadese, che ha inoltre evidenziato come la matrice della sua assenza sia il virus che sta mettendo in ginocchio il Brasile, augurandosi comunque che “questa scelta non influenzi in negativo altri atleti che hanno intenzione di parteciparvi”.

Dello stesso parere il 31enne ceco, che ha anteposto“la salute personale e quella dei famigliari più cari” alla seppur grande voglia di giocare quella che per lui  potrebbe essere l’ultima edizione delle Olimpiadi.

Non va certo meglio nel torneo femminile, visto le pesanti assenze di Karolina Pliskova e, sopratutto, di Simona Halep.

La tennista rumena ha cosi giustificato la sua assenza: “Sono arrivata con fatica alla conclusione che i rischi per la mia salute, per quella dei miei cari e per la mia carriera sono troppo elevati;non posso rischiare in futuro di non avere una famiglia”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here