Gianluigi Quinzi alla Tennis Training School

Gianluigi Quinzi ha scelto la Tennis Training School Villa Candida di Foligno per continuare il suo percorso professionistico. Dopo il divorzio dall’allenatore austriaco Ronnie Leitgeb, il vincitore di Wimbledon Junior del 2013, ha  voluto la guida del coach internazionale Atp Fabio Gorietti direttore tecnico della scuola folignate, di recente nominata dalla Fit prima scuola tennis d’Italia.

“Ho sempre detto che Gianluigi è un ragazzo dalle enormi qualità – spiega Gorietti – un giocatore che può e deve esprimere tanto, perché ha le possibilità per arrivare a livelli molto alti. Ha fatto il suo percorso di crescita ma ora è arrivato il momento di modificare la qualità del suo gioco. Gianluigi possiede grandi capacità di apprendimento, grandi capacità coordinative, forte volontà, ottima concentrazione, una miscela per migliorarsi costantemente e cercare di ottenere un livello di gioco più alto che gli permetta di giocare alla pari con i migliori giocatori del mondo.
Per far questo dovremo lavorare molto, ma ha fiducia, crede molto in se stesso, ho cercato anche di fargli rendere conto del suo grande valore, e ne è consapevole. Sono abbastanza convinto che questi risultati li raggiungeremo. Se ho scelto di condividere un cammino con lui è proprio perché vedo in lui grandi possibilità”.

Quinzi, che ha iniziato a lavorare già da alcuni giorni e che in passato era stato seguito in alcuni tornei da Federico Torresi, non è nuovo alla Tennis Training come lui stesso sottolinea:

“La struttura la conoscevo già – sottolinea Gianluigi Quinzi –  sono venuto spesso negli ultimi tempi quando avevo delle settimane di riposo dal lavoro che stavo svolgendo con il mio ex coach Ronnie,  e mi è sempre piaciuto lavorare con Fabio Gorietti, mi sono sempre trovato bene con lui, mi capisce ed abbiamo un buon dialogo in campo”.

Di sicuro a Foligno troverà altri professionisti con cui allenarsi tra i quali  Luca Vanni, Thomas Fabbiano, Stefano Travaglia e Laurynas Grigelis.

“Certamente anche questo è un aspetto rilevante. Con Thomas e Luca c’è un confronto continuo, senza rivalità,  che non può che farmi crescere”.

Quinzi partirà, insieme a Luca Vanni,  giovedì prossimo per l’Atp 250 di Marrakech dove potrebbe entrare nelle qualificazioni, mentre la settima seguente sarà ai nastri di partenza del Challenger di Qingdao in Cina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here