Eros Siringo: “La mia vittoria più importante? Contro Martin Cuevas a Iasi”

Eros Siringo, attualmente n. 922 del ranking ATP, ha cominciato a giocare a 5 anni quando i genitori gestivano il bar di un tennis club in Germania. In questa chiacchierata ci racconta quali sono state le sue vittorie più prestigiose e dove si allena attualmente.

Il primo contatto con nostro sport e le emozioni più significative
Ho iniziato a giocare all’età di cinque anni presso il T.C. Waiblingen in Germania, dove i miei erano gestori del ristorante del club. Da li è iniziato tutto.
La vittoria più importante è arrivata agli ottavi di finale del Future da 25.000$ di Iasi in Romania su Martin Cuevas (380 ATP) per 6-3 4-6 6-0.
Un’altra partita che spesso ricordo è quella a Casinalbo (Modena) contro Manuel Sanchez (500 ATP) per 6-4 6-1 e che mi ha portato in dote ilmio primo punto ATP.

Gli obiettivi futuri e il lavoro attuale
Attualmente la mia posizione oscilla in top 1000 ed ho un best ranking di 892 al mondo, entro fine anno vorrei chiudere sotto i 500.
Attualmente mi alleno presso il T.C. Junior ad AciCastello, club per il quale gioco anche il campionato di serie B.
Il mio staff è composto dal tecnico nazionale Sergio Rizzo e dal preparatore fisico Domenico Scardace.
Il servizio è senz’altro il colpo che vorrei migliorare, senza trascurare il punto di vista tattico, su cui sto lavorando molto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here