WTA International Kuala Lumpur: Elina Svitolina batte Eugenie Bouchard in finale e si aggiudica il titolo!

[2] E Svitolina d. E Bouchard 6-7(5) 6-4 7-5

Siamo giunti ai titoli di coda per quanto riguarda il WTA International di Kuala Lumpur.
Adesso in campo per la finale l’ucraina testa di serie numero 2 Elina Svitolina e la canadese testa di serie numero 6 Eugenie Bouchard. Tre sono i precedenti tra le due “Rising stars” del circuito WTA, tutti giocati sul cemento (Indian Wells 2013, Miami 2014 e Cincinnati 2015) e tutti vinti dalla giocatrice ucraina.
Bouchard alla sua seconda finale stagionale dopo quella di Hobart, persa persa contro Alize Cornet, e alla ricerca del suo secondo titolo in carriera dopo Norimberga 2014.
La canadese, alla ricerca di risultati dopo un disastroso 2015, in caso di vittoria salirebbe alla 37esima posizione, scalando così 14 posizioni in una settimana.
Svitolina, allenata da una certa Justine Henin, non gioca una finale da Marrakech 2015 dove si aggiudicò il suo 3° titolo in carriera. Dopo un deludente Australian open, l’ucraina si è ripresa a Dubai dove ha raggiunto la semifinale, battuta dalla nostra Sara Errani. In caso di vittoria la Svitolina salirebbe alla 13esima posizione, superando in suo best ranking e portadosi ai piedi della Top 10.

Precedenti:
2013 Indian Wells – Svitolina d. Bouchard 7-6(2) 5-7 6-2
2014 Miami – Svitolina d. Bouchard 1-6 6-1 6-2
2015 Cincinnati – Svitolina d. Bouchard 7-6(6) 7-5

Commento live:

E’ Elina Svitolina la vincitrice del WTA International di Kuala Lumpur! La giocatrice ucraina ha battuto in tre set la canadese Eugenie Bouchard, in un match dove la pioggia è stata assoluta protagonista. Ben tre sono state le interruzioni causa maltempo, tra cui una durata quasi 2 ore.
4° titolo in carriera per la Svitolina e terzo sul cemento, mentre altra finale persa per la Bouchard (seconda stagionale e quinta in carriera).
Primo set non privo di colpi di scena: Svitolina avanti 5-4, ma con il servizio a disposizione spreca la grande opportunità di chiudere il set e si fa rimontare da una concentrata Bouchard che chiude 7-5 al tie break.
Altri colpi di scena nel secondo, con la Bouchard apparentemente in pieno controllo del match avanti 4-2 e con il titolo sempre più vicino. Ma l’emozione della finale gioca un brutto scherzo alla canadese, che con 4 game da dimenticare cede il 2° set alla Svitolina.
Terzo set segnato profondamente da per 2 interruzioni per pioggia che hanno causato grandi ritardi al match. Svitolina subito avanti 3-1 ma contro break immediato per la Bouchard che si porta sul sul 3-3. A questo punto arriva la grandissima occasione per la giocatrice di Montreal, avanti 5-4 e servizio, ma non riesce nuovamente a sfruttare l’ occasione di chiudere il match e la Svitolina ne approfitta, mettendo insieme 3 game consecutivi portandola alla vittoria. Game. Set. Match. Svitolina.

Matteo Barbieri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here