Deborah Chiesa: “Giocare al Foro è sempre insidioso ma ho tanta voglia di fare bene!” [VIDEO]

Deborah Chiesa arriva al Foro Italico dopo aver ritoccato il best ranking e con un bagaglio d’esperienza arricchito grazie all’exploit in Fed Cup ed i numerosi tornei WTA disputati.
La tennista trentina sviscera i ricordi dell’edizione 2017 che la catapultò fino al main draw del torneo Premier ed afferma di avvertire una leggera pressione, rimanendo determinata e vogliosa di far bene

L’esordio sul Pietrangeli
Oggi ho rotto il ghiaccio vincendo contro una buona giocatrice come Sara Guglielminotti. Dopo essere entrata in campo abbastanza tesa ho trovato precisione nei colpi e l’ho portata a casa.
L’anno scorso ho vissuto una settimana stupenda qui agli Internazionali regalandomi il main draw del WTA Premier dopo aver vinto il torneo di Prequali. Ho tanta voglia di fare bene, a partire da domani contro Giulia Remondina.

La crescita esponenziale nel 2018
Questo 2018 è cominciato molto bene, dopo i diversi WTA giocati e le convocazioni in Fed Cup, è arrivato anche il best ranking (#167). Ad Anzio, sotto la supervisione di Francesco ed Alessandro Piccari sono cresciuta molto, devo tanto a loro!

Intervista video realizzata da Alessandro RE
Stesura testuale a cura di Alessandro RE e Mattia ESPOSITO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here