Cristian Carli approda al secondo turno del Future di Hammamet: “Ho giocato un match molto solido”

Le parole di Cristian Carli, tennista romagnolo classe ’96, che ha vinto oggi il suo incontro di primo turno del Future di Hammamet ($10.000, terra), superando per 6-1 6-4 l’egiziano Hossam.
L’azzurro sfiderà domani, per un posto nei quarti di finale il portoghese Gil, sesta testa di serie, contro cui non ha precedenti

Preparazione e commenti e a caldo sul match odierno..

“Non avevo mai affrontato Hossam.Ho preparato l’incontro cercando di essere il più possibile aggressivo e solido da fondo. L’obiettivo era quello di fargli colpire tante palle sul suo rovescio, aspettando un suo colpo più corto per poi attaccare e chiudere il punto a rete. Nel complesso, ho offerto una buona prestazione e sono molto contento di essere approdato agli ottavi di finale”.

Un bilancio sulla stagione 2016…

“Questa stagione è andata abbastanza bene: ad Aprile, ho centrato anche una semifinale a livello Future e, torneo dopo torneo, ho continuato a raccogliere punti utili per poter entrare di diritto almeno nei tornei 10.000$. Però avrei voluto fare qualcosa in più: chissà che non mi riesca un buon exploit in questo finale di 2016…

Programmazione e obiettivi di queste ultime settimane di 2016…

“Giocherò i miei ultimi tre tornei qui in Tunisia, salvo poi iniziare la mia preparazione per la stagione 2017 dato che ho da poco cambiato circolo e i miei nuovi maestri vogliono cercare di lavorare fin da subito qualche settimana in più per dare una nuova impronta decisa al mio gioco sfruttando in maniera più consistente il servizio, il diritto e, soprattutto, il gioco a rete”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here