Corinna Dentoni: “Sono migliorata molto rispetto all’inizio dell’anno”

Intervista a Corinna Dentoni dopo i quarti di finale centrati questa settimana all’ITF di Solarino, con un focus sulla stagione appena conclusa e sui playoff di Serie A1

Corinna Dentoni si racconta dopo i quarti di finali centrati all’ITF da 10.000$ di Solarino , analizzando la stagione appena conclusa. Corinna ha parlato anche del suo nuovo sponsor tecnico e del suo team di Serie A1, il Tennis Club Prato, che questo weekend sarà impegnato nelle semifinali playoff del campionato italiano.

Ecco le sue dichiarazioni in esclusiva

Ciao Corinna, ieri si è concluso il tuo torneo a Solarino, con una partita molto intensa e equilibrata contro Klaartje Liebens, durata più di 3 ore. Durante il torneo hai ottenuto ottime vittorie contro Chiara,Tona e Versteeg, concedendo solo 4 game in 3 partite. In generale come giudichi la tua settimana?
È stata una settimana positiva, penso di aver giocato 4 buone partite, soprattutto nella partita dei quarti di ieri, dove secondo me ho perso perché ho commesso qualche errorino di troppo. Comunque dopo questa settimana non posso che dirmi molto soddisfatta di come ho impostato questo torneo sull’erbetta, visto che su questa superficie non mi ero allenata prima.

La vacanza a Miami ti ha dato modo di ricaricare le batterie e trovare l’energia per le ultime battute della stagione?
Sicuramente mi ha aiutata molto, anche se a Miami non ho fatto una vacanza al 100%, ero lì con un mio caro amico. Al mattino mi svegliavo presto, alle 7:30, per poi fare una sessione di atletica e due ore di tennis. Infine dopo un bel pranzetto, il pomeriggio iniziava lo svago sulla sulla spiaggia.

Quest’anno hai stretto una partnership con lo sponsor tecnico Hydrogen, come ti trovi con le persone che ruotano attorno al brand che tra l’altro ha appena messo sotto contratto Fabio Fognini?Mi sono trovata molto bene con Hydrogen, mi era stato proposto di proseguire il contratto con il vecchio sponsor ma ho avuto altre ottime offerte e ho deciso di cambiare. Non mi sorprende che abbiano scelto Fabio come nuovo volto, mi sembra perfetto per indossare il teschio deciso di Hydrogen.

In Serie A1 hai raggiunto le semifinale con il Tennis Club Prato, che aria si respira nel team? C’è affiatamento fra di voi?
Come ogni anno ci divertiamo molto, Carla Mel è strepitosa, un’ottima capitana e una persona stupenda. Mi trovo benissimo lì, tutte noi ragazze ci conosciamo da una vita quindi non penso si possa chiedere di meglio, siamo un team molto affiatato e sono molto contenta di ciò.

Il 2016 è ormai quasi finito, dopo questa settimana sarai nuovamente impegnata al di là della Serie A? Sei soddisfatta del tuo gioco e delle prestazioni messe a segno durante tutto il corso della stagione?
Penso che questo sia il mio ultimo torneo della stagione, non sono pienamente soddisfatta dei risultati, credo che avrei potuto vincere un po’ di più ma comunque sento di essere migliorata rispetto all’inizio dell’anno e questa è certamente una cosa molto positiva. Ho cambiato anche allenatore quest’anno e quindi ho stimoli e obiettivi nuovi Sono pronta per fare una bella preparazione invernale per iniziare al meglio la prossima stagione.

Hai già fissato una tabella di marcia per la prossima stagione? Quale sarà il tuo obiettivo principale nel 2017?
Penso sia ancora presto per parlare di obiettivi, come ho detto prima penso a prepararmi al meglio in quest’ultimo mese di 2016 e poi sarò pronta a dare il massimo il prossimo anno. Ovviamente il sogno di tornare nella top 200 della classifica mondiale c’è sempre. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here