Coppa Davis: Italia-Argentina, day 1: azzurri avanti 2-0

La prima giornata di Coppa Davis disputata tra Italia e Argentina a Parque Sarmiento si è conclusa 2-0 in favore degli azzurri

La prima giornata dell’Italia è andata decisamente bene. Gli azzurri infatti hanno chiuso la prima giornata con un parziale di 2-0.

Paolo Lorenzi b. Guido Pella 6-3 6-3 6-3

Nel primo match valido per il primo turno del World Group 2017 di Davis Cup, in programma sulla terra rossa del Parque Sarmiento di Buenos Aires, l’Italia va avanti 1-0 grazie a Paolo Lorenzi capace di battere Guido Pella in tre set: 6-3, 6-3, 6-3 il punteggio finale in favore dell’azzurro.
Ottimo l’approccio di Lorenzi nel primo set, subito aggressivo sul servizio dell’avversario, cercando di indurlo all’errore. Una strategia vincente tramutatasi in break nel sesto game. L’azzurro, avanti 4-2, è molto bravo a gestire la reazione immediata del padrone di casa, troppo discontinuo nel suo tennis ed incapace di capitalizzare nel settimo game 3 occasioni per l’immediato controbreak. Convincente invece il senese e, dopo non aver sfruttato tre break point nel turno in battuta del rivale, si aggiudica il primo parziale 6-3.
Nel secondo set l’avvio di Paolo è ottimale: break in apertura e gestione dello scambio magistrale, sorprendendo spesso e volentieri l’avversario con traiettorie ad effetto. Un controllo del confronto suggellato dal secondo break del settimo game. Avanti 5-2, il toscano si rilassa un attimo, concedendo il parziale controbreak all’avversario ma nel gioco successivo, ancora una volta con la sua regolarità fa sua la seconda frazione 6-3.
Nel terzo set, dopo un inizio equilibrato, è ancora una volta il nostro portacolori a piazzare il primo strappo nel quarto game, mettendo in chiara difficoltà l’argentino con le sue rotazioni. Avanti 3-1, Lorenzi non viene assistito a dovere dal proprio servizio, concedendo l’immediato recupero al sudamericano. Un momento di buio immediatamente superato dall’italiano che, grazie ad un repertorio di pregevolissima fattura, torna a condurre le danze (4-2) mantenendo il vantaggio fino al termine e concludendo la sfida 6-3.

Andreas Seppi b. Carlos Berlocq 6-1 6-2 1-6 7-6

Il secondo match della giornata, giocato tra Andreas Seppi e Carlos Berlocq, vinto dall’italiano in quattro set: 6-1; 6-2; 1-6; 7-6.
Andreas Seppi non doveva neppure giocarla la partita contro Carlos Berlocq. Ha sostituito Fabio Fognini all’ultimo minuto, è sceso in campo concentrato e ha portato il secondo punto all’Italia contro l’Argentina, nel match di primo turno della Coppa Davis 2017.
Avvio di gara completamente in favore di Seppi, che dall’1-1 riesce a prendere il largo e portarsi avanti fino al 5-1, annullando anche tre palle break nel sesto game. Berlocq è alle corde, nel settimo parziale si tiene a galla grazie al suo potente servizio, ma alla quarta occasione utile Andreas si porta a casa il punto del conclusivo 6-1.
Nel secondo set è ancora l’azzurro a prendere iniziativa, strappando a 15 il break del 2-0, allungando poi fino al 4-1. Berlocq cerca di rimanere in scia, accorcia sul 2-4, ma è costretto a capitolare dopo la nuova offensiva di Seppi, che chiude la frazione sul 6-2.
Dopo quasi due ore di letargo, nel terzo set il tennista argentino si sveglia, e lo fa in modo deciso, conquistando il break del 2-0 e successivamente il servizio del 4-1. Seppi sparisce dal campo, commette numerosi errori e si arrende addirittura sul 6-1, in netto calo fisico.
Prime fasi del quarto set all’insegna dell’equilibrio, con Berlocq a dettare legge in battuta e Seppi sempre ottimo nella fase di scambio, con la parità rotta solamente dal break del 3-2 in favore di Andreas nel quinto game, preludio alla nuova accelerazione che porta il tabellone a segnare il 5-2 in favore dell’altoatesino. Sembra finita, ma Berlocq annulla il distacco, e protrae la frazione al tie-break. Nel frangente decisivo emerge tutta la voglia di vincere di Seppi, che approfitta dei clamorosi errori dell’avversario per chiudere la contesa sull’8-6.

Day 1 caratterizzato dalla presenza dell’ex stella del calcio Diego Armando Maradona.

L’Italia è dunque al match point, e domani si giocherà il passaggio del turno nel doppio, a partire dalle ore 16. Quasi certa la presenza in campo di Fabio Fognini e Simone Bolelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here