Combined Madrid, day 6: avanti Djokovic, Nadal, Murray e Raonic. Avanti Halep nel tabellone femminile

Sesto giorno di gioco al Mutua Madrid Open.

Per quanto riguarda l’ATP si giocano oggi gli ottavi di finale in cui vanno avanti tutti i big: Nadal estromette Sam Querrey, Djokovic avanti facilmente con Bautista-Agut, reduce dalla fatiche di ieri nel derby con Feliciano Lopez. Infine Murray, che sconfigge l’ostico Simon in due set.

Sull’Arantxa Sanchez tra Berdych Ferrer ha la meglio in ceco in due tirati set nei quali è rimasto cinico nei momenti decisivi: sempre sullo stesso campo nell’ultimo match di giornata, vittoria di Milos Raonic su Tsonga (6-4 6-4), col francese probabilmente stanco dopo la partita “notturna” di ieri chiusa in tre set su Ramos Vinolas, che l’ha costretto a fare le ore piccole. Raonic devastante al servizio col 92% di punti vinti col la prima.
Sul medesimo “palcoscenico” in campo Kyrgios, ingiocabile ieri a servizio (85% di punti con la prima) e Cuevas, “sopravvissuto” alla lotta di ieri, durata quasi due ore e mezza, contro Monfils: ad ottenere l’accesso ai quarti è stato l’australiano, in un match durato più di 2 ore (7-6, 4-6 6-3). Avanti Sousa in 3 set con Sock.

Sull’Estadio 3 in campo anche Nishikori che nonostante fosse apparso non al massimo ieri con Fognini, sconfigge il francese Gasquet in due set (6-4 7-5).

Nel circuito femminile si scende in campo per i quarti. Unica big rimasta Simona Halep, ora principale candidata al titoloche sconfigge in 3 set (6-3 0-6 6-1) Begu. Continua il cammino di Chirico (che ha usufruito del ritiro di Azarenka) che sconfigge l’altra sorpresa del torneo Gavrilova, che aveva eliminato invece Kvitova. Per Stosur la qualificata Tig, che cercherà di far proseguire la sua favolaLa terza rumena rimasta, Sorana Cirstea, esce in 3 set con Cibulkova.

Federico Balbo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here