Circuito ITF: Walter Trusendi vince ad Albinea, Riccardo Bellotti trionfa in Turchia

Si è conclusa nella giornata di domenica la prima edizione del Torneo internazionale ITF maschile “Bema Future 2016”, giocata sui campi in terra del Ct Albinea e dotata di un montepremi di 10,000$.

A trionfare è stato Walter Trusendi che, dopo la finale persa la scorsa settimana a Basilicanova, questa volta è riuscito ad alzare il trofeo, imponendosi sul connazionale Francesco Picco, testa di serie numero sette del tabellone, con il punteggio di 7-5, 6-2.
Il “Truso”, classe 1985, non ha perso neanche un set durante la settimana, battendo tennisti di molte posizioni davanti a lui nella classifica ATP. Squalificato per sei mesi nel 2015, è scivolato oltre la 700esima posizione del ranking mondiale ed ora sta cercando di risalire per avvicinarsi al suo best ranking di 299 raggiunto nel 2011.
Walter è attualmente numero 679, ma ad Albinea si è liberato del taiwanese Tsung-Hua Yang (338 ATP), testa di serie numero uno del torneo,  con il punteggio di 7-6, 6-3; del cileno Cristobal Saavedra-Corvalan (530 ATP) al quale ha servito un 6-4, 6-3; e del connazionale Antonio Massara (507 ATP) sul quale si è imposto con un doppio 6-1.
Con la vittoria ad Albinea Walter Trusendi conquista il suo settimo titolo ITF in carriera.

Trionfo italiano anche nel torneo di doppio con la vittoria della coppia formata da Andrea Basso e da Francesco Moncagatto. I due azzurri si sono imposti sul duo composto dall’italiano Federico Maccari e dal portoghese Goncalo Oliveira con il punteggio 7-6(4), 6-3.

Terza vittoria consecutiva per Riccardo Bellotti in Turchia. Il tennista italo-austriaco dopo i successi ad Antalya e a Marmaris conquista anche il 10mila dollari di Mersin, portando a sei i titoli guadagnati in questa stagione e a 24 quelli vinti in carriera.
Bellotti ha eliminato in finale la testa di serie numero uno, lo spagnolo Ruben Ramirez Hidalgo, con il punteggio di 6-4, 6-3.

Titolo mancato, invece, per Alessandro Bega che ha perso in finale nel 10mila dollari di Sharm El Sheikh.
Il tennista milanese, seconda testa di serie del torneo, è stato sconfitto con il punteggio di 7-5, 6-4 dal primo favorito del seeding, il bosniaco Aldin Setkic.
Stessa sorte anche nel torneo di doppio: la coppia composta da Alessandro Bega e dal calabrese Francesco Vilardo si è arresa in finale al duo americano formato da Jarmere Jenkins e da Anderson Reed, con un doppio 6-3.

Nel circuito ITF femminile i migliori risultati di questa settimana li hanno ottenuti Anastasia Grymalska e Nastassja Burnett che hanno raggiunto i quarti di finale nel 50mila dollari di Roma. Le due tenniste italiane sono state fermate rispettivamente dall’olandese Arantxa Rus e dalla spagnola Laura Pous-Tio.
Quarti di finale anche per Alice Matteucci nel 25mila dollari di Middelburg. L’azzurra è stata superata dall’americana Bernarda Pera, testa di serie numero tre del torneo.

F.Mussuto

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here