Circuito ITF, resoconto settimanale: vittorie di Bellotti, Trevisan e Gatto-Monticone. Sconfitti in finale Vavassori e Travaglia

2016 Internazionali Citta di Padova - Bellotti Riccardo (ITA)

Analizziamo nel dettaglio le prestazioni dei giocatori italiani impegnati nel circuito ITF

Trionfo di Riccardo Bellotti nel $10,000 di Bol, in Croazia.
Il tennista italo-austriaco, secondo favorito del seeding, ha sconfitto in finale il francese Alexandre Muller, testa di serie numero tre, con il punteggio di 6-4, 6-1.
Bellotti, già vincitore di ben sei titoli ITF in questa stagione, si è assicurato il settimo trofeo eliminando, nell’ordine: il connazionale Pietro Licciardi (6-3, 0-6, 6-3); l’olandese Jelle Sels (6-3, 6-1); il bosniaco Nerman Fatic (6-3, 6-4); ed il montenegrino Ljubomir Celebic, testa di serie numero sette, (4-6, 6-0, 7-5).
Per il 25enne nato a Vienna si tratta del 25esimo titolo ITF in carriera.

Finale per Stefano Travaglia nel $10,000 di Santa Margherita di Pula.
Il tennista marchigiano, seconda testa di serie del torneo, dopo essere arrivato in finale senza perdere neanche un set, si è arreso, non senza lottare, soltanto contro il primo favorito del seeding, il tedesco Yannick Maden con il punteggio di 2-6, 6-4, 6-3.

Buon risultato per Andrea Vavassori che è arrivato in finale nel $10,000 di Sharm El Sheikh, in Egitto.
L’azzurro, quinta testa di serie, è stato superato dal sudafricano Lloyd Harris, testa di serie numero due, con il punteggio di 6-4, 6-2.
Da segnalare la bella vittoria di Vavassori nei quarti di finale contro il primo favorito del torneo, il tennista di casa Karim-Mohamed Maamoun, con il risultato di 7-5, 4-6, 6-2.

Semifinale per Walter Trusendi a Pula.
Il tennista toscano, dopo aver concesso soltanto pochi games nei primi tre turni, è stato sconfitto da Travaglia con il risultato di 6-4, 6-2. 

Francesco Vilardo ha raggiunto la semifinale nel $10,000 di Kiev, in Ucraina.
Il tennista calabrese, terzo favorito del seeding, ha perso contro il tennista di casa Denys Mylokostov, ottava testa di serie, con il punteggio di 6-2, 6-2.

Quarti di finale per Lorenzo Frigerio nel $25,000 di Porto, in Portogallo; per Gianmarco Moroni, partito dalle qualificazioni, a Bol; per Giorgio Ricca a Sharm El Sheikh; per Filippo Baldi, Riccardo Bonadio e Omar Giacalone a Pula; e per Alessandro Petrone e Fabrizio Ornago nel $10,000 di Hammamet, in Tunisia.

Nel circuito ITF femminile hanno alzato il trofeo Martina Trevisan a Pula e Giulia Gatto-Monticone in Spagna.

Nel $25,000 di Santa Margherita di Pula l’inarrestabile Martina Trevisan, testa di serie numero sette del tabellone, si è imposta, perdendo soltanto un set in tutto il torneo, nell’ordine: sull’ungherese Vanda Lukacs (4-6, 6-4, 6-0); sulla connazionale Alberta Brianti (6-3, 6-4); sulla connazionale Jasmine Paolini (7-5, 6-4); sulla britannica Amanda Carreras (6-3, 6-1); e, in finale, sulla brasiliana Beatriz Haddad Maia (6-3, 6-4).
Per la 22enne toscana è il settimo titolo ITF in carriera, il secondo della stagione dopo quello vinto lo scorso agosto nel $25,000 di Bagnatica.

Giulia Gatto-Monticone ha conquistato il $10,000 di Telde, in Spagna.
La tennista torinese, prima favorita del seeding, ha sconfitto, nel corso della settimana: la finlandese Aino Alkio (6-1, 6-2); la bielorussa Anastasia Yakimova (6-2, 7-5); la svizzera Lara Michel (6-7(6), 6-4, 6-3); la francese Jade Suvrijn, terza testa di serie, 6-4, 7-6(7); e, in finale ha superato, in rimonta, la svizzera Leonie Kung, testa di serie numero otto, (2-6, 6-1, 6-3).
Settimo titolo ITF in carriera per la Monticone, il secondo della stagione dopo quello guadagnato lo scorso agosto in Romania.

Quarti di finale per Jasmine Paolini a Pula (da notare la vittoria ottenuta dall’azzurra, al secondo turno, contro la prima testa di serie, l’olandese Cindy Burger , con un doppio 6-1); e per Francesca Sella nel $10,000 di Hammamet, in Tunisia.

F.Mussuto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here