Circuito ITF, resoconto settimanale: Trusendi e Giovine vincono a Pula. Paolini sconfitta in finale nel $25,000 di Clermont

SAMSUNG CSC

Analizziamo nel dettaglio le prestazioni dei giocatori italiani impegnati nel circuito ITF

Torna a sollevare un titolo Walter Trusendi!

Dopo la vittoria della scorsa settimana di Stefano Travagliai campi in terra rossa del Forte Village di Santa Margherita di Pula si colorano nuovamente di azzurro grazie al trionfo di Walter Trusendi.
Il tennista di Forte dei Marmi, terzo favorito del seeding, ha fatto sua la finale contro il connazionale Riccardo Bonadio, testa di serie numero sette, con il punteggio di 6-3, 6-1.

Trusendi, che il luglio scorso ha conquistato il suo primo titolo stagionale ad Albinea, ha sconfitto, nel corso del torneo, nell’ordine: i connazionali Manuel Mazzella (6-2, 6-3) e Andrea Basso (2-6, 6-3, 6-2); il francese Corentin Denolly, testa di serie numero cinque, (6-4, 7-5); e lo statunitense Alex Rybakov (6-0, 6-0).
Con questa vittoria salgono ad otto i titoli ITF guadagnati in carriera dal tennista toscano.

Grande settimana anche per Riccardo Bonadio!

Gran settimana per Riccardo Bonadio che ha raggiunto la finale senza neanche perdere un set: ai primi turni ha eliminato Federico Maccari, con il risultato di 7-5, 6-2, e Jacopo Berrettini, al quale ha concesso solo un game (6-1, 6-0); nei quarti di finale si è imposto su Claudio Fortuna, testa di serie numero quattro, con il punteggio di 7-5, 6-4; e, in semifinale, si è liberato in due set del primo favorito del seeding, il tedesco Yannick Maden (6-3, 7-6(4)).

Bonadio ha centrato il titolo di doppio in coppia con Francesco Picco. I due azzurri hanno sconfitto in finale la coppia composta dai connazionali Davide Della Tommasina e Riccardo Sinicropi, testa di serie numero due del tabellone, con il punteggio di 5-7, 6-3, [12-10].

Quarti di finale per Francesco Picco, Claudio Fortuna e Antonio Massara nel $10,000 di Pula; per Riccardo Bellotti, partito dalle qualificazioni (e sconfitto dal francese Corentin Moutet, poi vincitore del torneo), nel $10,000 di Salona, in Croazia; e per Laerte di Falco, anche lui partito dalle qualificazioni, nel $10,000 di Hammamet, in Tunisia.

Per quanto riguarda il circuito femminile invece…

Nel circuito ITF femminile la protagonista della settimana è Claudia Giovine che si è aggiudicata il $10,000 di Santa Margherita di Pula. La tennista di Brindisi, prima favorita del torneo, ha superato in finale la connazionale Alice Balducci con il punteggio di 6-4, 6-3.
La Giovine, che meno di un mese fa ha vinto il $10,000 di Trieste, si è imposta ai primi due turni sulle connazionali Stefania Rubini (6-2, 7-5) ed Alessia Piran (6-1, 6-4); nei quarti di finale e in semifinale ha vinto due autentiche maratone: la prima contro l’austriaca Marlies Szupper (6-3, 6-7(8), 7-6(4)), la seconda, in rimonta, contro Deborah Chiesa, testa di serie numero sei, (6-7(4), 6-1, 7-5); dimostrando grande grinta e tenuta mentale.
Per la 26enne pugliese è l’ottavo titolo ITF in carriera, il terzo della stagione dopo quelli conquistati ad Hammamet ed a Trieste.

Ottimo risultato per Alice Balducci che è arrivata con determinazione in finale, eliminando, nell’ordine: Martina Spigarelli (6-2, 4-6, 6-2); l’indiana Snehadevi S Reddy, ottava testa di serie, (6-3, 6-1); l’austriaca Nicole Rottmann (6-7(3), 6-3, 6-1); ed, infine, la ceca Petra Krejsova (6-4, 6-3).

Jasmine Paolini ha raggiunto la finale nel $25,000 di Clermont-Ferrand, in Francia.
La tennista toscana ha perso contro l’olandese Richel Hogenkamp, terza favorita del seedig, con il punteggio di 6-4, 6-2. La Paolini, che è arrivata in finale perdendo solo un set, ha sconfitto, nell’ordine: la slovacca Kristina Schmiedlova (7-6(4), 6-1); la danese Karen Barritza (6-3, 6-4); la brasiliana Beatriz Haddad Maia (5-7, 6-4, 7-6(5)); ed, infine, la lettone Diana Marcinkevica (6-2, 6-2).

Bianca Turati, entrata come lucky loser nel tabellone del $25,000 di Stillwater, Oklahoma, negli Stati Uniti, si è arresa, non senza lottare, soltanto in semifinale contro la tennista di casa Caroline Dolehide con il punteggio di 6-7(4), 6-0, 7-5.

Semifinale per Deborah Chiesa a Pula, sconfitta, dopo una dura battaglia, dalla Giovine.

Quarti di finale per Georgia Brescia nel $25,000 di Brisbane, in Australia; e per Marianna Natali nel $10,000 di Melilla, in Spagna, (costretta al ritiro durante il match contro la francese Harmony Tan, poi vincitrice del torneo).

A Pula anche il trofeo di doppio è, per metà, azzurro: Dalila Spiteri ha, infatti, conquistato il titolo in coppia con la ceca Petra Krejsova. Le due tenniste hanno sconfitto in finale la coppia formata dall’indiana Snehadevi S Reddy e dalla bosniaca Jelena Simic, seconda testa di serie del torneo, con il risultato di 6-0, 1-6, [10-3].

Federica Mussuto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here