Circuito ITF, resoconto settimanale: titoli per Viola e Spiteri. Semi per Basso, Baldi e Bega. Nel doppio bene Fischetti e Brancaccio

Analizziamo nel dettaglio le prestazioni dei giocatori italiani impegnati nel circuito ITF

Trionfo di Matteo Viola nel $10,000 di Latina.

Il tennista mestrino, primo favorito del seeding, ha superato in finale l’ungherese Attila Balazs, seconda testa di serie, con il punteggio di 0-6, 7-5, 6-2, salvando tre match point.
Viola, che è arrivato in finale concedendo soltanto pochi games ai suoi avversari, ha eliminato, nell’ordine, i connazionali: Michele Longo (6-0, 6-0); Alessandro Ceppellini (6-2, 6-2); Jacopo Stefanini, testa di serie numero sette, (6-1, 6-0); e Filippo Baldi (6-0, 6-3).
Per il 29enne veneto è il decimo titolo ITF vinto in carriera.

Filippo Baldi e Andrea Basso hanno raggiunto la semifinale a Latina.
Basso, sesta testa di serie, è stato sconfitto dal già citato Balazs con il risultato di 6-3, 6-4.

Semifinale per Riccardo Bellotti nel $10,000 di Casablanca, in Marocco.

Il 25enne azzurro, che la scorsa settimana ha vinto a Casablanca il suo 27esimo titolo ITF, ha perso contro il tennista di casa Lamine Ouahab con il punteggio di 6-3, 6-0.

Alessandro Bega è arrivato in semifinale nel $10,000 di Stellenbosch, in Sudafrica.

Il tennista milanese, terza testa di serie del torneo, è stato fermato dal sudafricano Lloyd Harris, che la scorsa settimana lo aveva superato in finale proprio a Stellenbosch, con il risultato di 6-2, 7-6(2).

Quarti di finale per Jacopo Stefanini, Gianluca Di Nicola, Riccardo Roberto (partito dalle qualificazioni), e Nicola Ghedin a Latina; per Antonio Massara e Giorgio Ricca nel $10,000 di Sharm El-Sheikh, in Egitto.

Filippo Baldi e Giuseppe Fischetti hanno vinto il titolo di doppio a Latina.

I due azzurri si sono imposti in finale sui connazionali Francesco Moncagatto e Jacopo Stefanini, seconde teste di serie del tabellone, con il punteggio di 6-1, 6-7(2), [10-5].

Raul Brancaccio si è aggiudicato il trofeo di doppio nel $10,000 di Cuevas del Almanzora, in Spagna, in coppia con lo spagnolo Javier Barranco Cosano.

Il duo italo-spagnolo, testa di serie numero quattro del torneo, ha sconfitto in finale gli spagnoli Roberto Ortega-Olmedo e David Vega Hernandez, prime teste di serie, con il risultato di 6-3, 6-0.

Nel circuito ITF femminile gran settimana per Dalila Spiteri che ha vinto il $10,000 di Solarino e festeggia il suo primo titolo ITF in carriera.

La 19enne siciliana, che dopo la vittoria si è raccontata ai nostri microfoni, si è imposta in finale sulla connazionale Anna-Giulia Remondina, terza favorita del torneo, con il punteggio di 6-1, 6-2.
La Spiteri, ottava testa di serie, ha eliminato nel corso della settimana, nell’ordine: la statunitense Sophia Bursulaya (6-2, 6-1); la connazionale Marcella Cucca (6-4, 6-1); la francese Clemence Fayol, testa di serie numero quattro, (5-7, 6-4, 6-4); e la connazionale Deborah Chiesa, seconda testa di serie, (4-6, 6-4, 7-6(2)).

Finale per Anna-Giulia Remondina a Solarino.

L’azzurra ha sconfitto nel corso del torneo: la connazionale Alexandra Marina (6-1, 6-0); l’olandese Gabriela Van De Graaf (6-3, 6-0); la francese Mathilde Armitano (7-5, 6-2); e la connazionale Maria Masini (2-6, 7-6(4), 6-2).

Maria Masini e Deborah Chiesa hanno raggiunto la semifinale a Solarino.

Semifinale per Martina Spigarelli nel $10,000 di Casablanca.

La 24enne brianzola, sesta testa di serie, dopo essersi imposta nei quarti di finale sulla quarta favorita del seeding, la bulgara Julia Stamatova, (6-4, 6-1), si è arresa alla rumena Oana Georgeta Simion, testa di serie numero due e, poi, vincitrice del torneo (sia in singolare che in doppio), con un doppio 6-2.

Quarti di finale per Federica Arcidiacono nel $10,000 di Hammamet, in Tunisia.

F. Mussuto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here