Circuito ITF, resoconto settimanale: Giustino conquista il sesto titolo in carriera. Baldi e Pellegrino vincono il doppio a Napoli. Gran settimana per Marchetti e Fortuna

Lorenzo Giustino è il vincitore del torneo ITF di Bourg-en-Bresse, in Francia, da $25,000 di montepremi, che si è concluso nella giornata di domenica.
Il tennista napoletano, testa di serie numero due del tabellone, ha sconfitto in finale il francese Romain Jouan con il punteggio di 6-4, 6-2.
Giustino ha avuto ben pochi problemi ad arrivare in semifinale, aiutato da un buon sorteggio che nei primi turni lo ha opposto a tre qualificati di casa: nell’ordine, Pierre Montrieul (6-1, 6-2), Valentin Vacherot (6-1, 6-1) e Benjamin Pietri (7-5, 6-1). In semifinale, invece, ci sono voluti tre set per eliminare la testa di serie numero quattro, il francese Jonathan Eysseric: dopo un primo set vinto piuttosto facilmente dall’azzurro, con il punteggio di 6-3, nel secondo set ha avuto la meglio il francese al tiebreak (6-7(1)); terzo set tutto a favore di Lorenzo che approda in finale infliggendo un altro 6-3 al suo avversario.
Sesto titolo ITF in carriera per il napoletano, arrivato poche settimane dopo quello vinto a Basilicanova.

Finale sfortunata per Claudio Fortuna. nel torneo da $10,000 di montepremi di Skopje, in Macedonia.
Il tennista siciliano, seconda testa di serie del tabellone, è stato, infatti, costretto al ritiro per un problema di natura fisica, nel corso della finale contro il croato Kristijan Mesaros, testa di serie numero tre, sul punteggio di 4-6, 6-3, 3-0 in favore di quest’ultimo.
Un vero peccato per l’azzurro che era arrivato in finale senza perdere neanche un set.

Exploit di Giorgia Marchetti che raggiunge la finale nel torneo da $10,000 di Iasi, in Romania, dopo aver brillantemente eliminato ogni avversaria con cui ha incrociato la racchetta.
L’azzurra ha ceduto il trofeo con il punteggio di 6-3, 6-0 alla moldava Alexandra Perper, prima favorita del torneo, dopo avere sconfitto in semifinale la tennista di casa, Irina Fetecau, seconda testa di serie, in due set (7-5, 7-6(4)).
Giorgia ha fatto suo però il titolo di doppio, in coppia con la rumena Elena-Teodora Cadar. Le due tenniste hanno eliminato in finale il duo composto dalla francese Kassandra Davesne e dalla già citata Fetecau, dopo una lunga battaglia conclusasi con il punteggio di 7-6(7), 6-7(1), [11-9].

Titolo di doppio anche per la coppia formata da Filippo Baldi e Andrea Pellegrino che tingono di azzurro il torneo di Napoli da $25,000 di montepremi. I giovani azzurri sono stati bravi ad imporsi in finale sul duo composto dal brasiliano Eduardo Dischinger e dall’argentino Juan Pablo Paz, teste di serie numero due del tabellone, con il punteggio di 5-7, 7-5, [10-2].

Si ferma in semifinale Luca Pancaldi nel torneo di Sharm el-Sheikh, in Egitto, da $10,000 di montepremi.  L’azzurro, quinto favorito del seeding, si è arreso al ceco Tomas Papik, settima testa di serie, con il punteggio di 6-3, 7-5.
Finale sfiorata anche per Andrea Vavassori, eliminato in tre set dal sudafricano Nicolaas Scholtz, testa di serie numero uno del tabellone, nel torneo da $10,000 in Zimbabwe.
Quarti di finale per Francesco Vilardo (sconfitto proprio da Luca Pancaldi), Alessandro Bega e Lorenzo Frigerio in Egitto. Stessa sorte per Nicolò Turchetti (costretto al ritiro) in Turchia, per Matteo Fago a Napoli e per Andrea Basso in Austria.

Nel circuito ITF femminile finale mancata nel $25,000 di Torino per Anastasia Grymalska, che arresta la sua corsa in semifinale, piegata in tre set (6-7, 6-0, 3-6) dalla slovena Dalila Jakupovic, quarta favorita del torneo e, poi, vincitrice del titolo sia in singolare che in doppio. Sconfitta ai quarti di finale, invece, Alberta Brianti, anche lei per mano della Jakupovic.

Federica Mussuto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here