Challenger Todi: Stefano Napolitano sconfitto in finale, Zekic vince il torneo

Sconfitto in finale il giovane azzurro Stefano Napolitano, superato dal qualificato serbo Zekic, reduce da un buon periodo di forma, per 6-7(6) 6-4 6-3.
Sfuma cosi il primo titolo challenger per l’azzurro.
Stefano, comunque, ha mostrato anche oggi un buon livello e se in futuro riuscirà a mantenere la costanza, soprattutto a livello mentale, mostrata qui a Todi, i risultati gli daranno presto ragione.

Nel primo parziale, entrambi i giocatori hanno avuto a disposizione chance di break: Zekic nel terzo game ha avuto complessivamente tre palle-break prontamente annullate dall’azzurro mentre Stefano non é riuscito a sfruttare nessuna delle due opportunità di break nel sesto gioco.
Sul 5-4 per l’azzurro , Zekic al servizio,Stefano si é procurato due palle set prontamente annullate dal qualificato serbo.
Si é arrivati al tie-break: Zekic é stato il primo ad avere avuto un set point a disposizione sul 6-5 con il biellesse bravo ad annullarlo e a chiudere il parziale per 8-6.

Sull’onda dell’entusiasmo Stefano, a inizio secondo set, é arrivato a condurre 2-0 15-30 sul servizio avversario, prima di subire la rimonta del serbo che si é aggiudicato il set per 6-4 conquistando un break decisivo a 30 nel decimo gioco.

Nel terzo e decisivo parziale, é stato il giovane piemontese, per nulla abbattuto dall’esito amaro del set precedente, a conquistare un break di vantaggio nel terzo gioco, salvo poi perdere il servizio a zero nel gioco successivo.
Il match si é deciso di fatto nel nono gioco: Napolitano, malgrado sia riuscito a recuperare uno svantaggio di 0-30, vincendo tre punti di fila, ha ceduto il servizio ai vantaggi.
Nel game successivo Zekic ha chiuso senza problemi, tenendo il servizio a zero, aggiundicandosi set e incontro per 6-3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here