Challenger Todi: resoconto della seconda giornata. Bene Cecchinato e Vanni, fuori Caruso

Seconda giornata di partite del Main Draw del Challenger di Todi.

Buona vittoria di Marco Cecchinato, seconda tds del torneo, che si é imposto per 6-2 6-3 sul transalpino Mathias Bourgue.
Ottima prestazione offerta dal siciliano che, dopo la vittoria ottenuta al challenger di Milano, conferma il suo buon stato di forma.
Partita dominata dall’azzurro che perde il servizio ai vantaggi solo nel primo game del match, per poi concedere, negli altri suoi turni di servizio una sola chance di break all’avversario, prontamente annullata sul 4-2 nel secondo set quando il match era già di fatto ipotecato.

Sconfitto all’esordio Salvatore Caruso, che si é oggi arreso all’esperto sloveno Blaz Rola con il punteggio di 6-3 6-4. Sempre in difficoltà l’azzurro, bravo in entrambi i parziali a recuperare un break di svantaggio, salvo poi perdere il servizio nei games successi compromettendo in maniera definitiva un incontro che già alla vigilia sembrava molto complesso.

Buon successo del duo italo-indiano Ghedin/Ramanthan, bravi ad imporsi sulla coppia Diez/Perez Sanz con il punteggio di 7-6(1) 6-1.
Out invece la coppia azzurra Bortolotti/Napolitano.

In tarda serata, Luca Vanni, sesta tds, si è imposto nel derby con Andrea Arnaboldi col punteggio di 6-4 6-4, offrendo una prestazione molto solida, soprattutto al servizio.

BLUE PANORAMA AIRLINES
(2) Cecchinato
b. Bourgue 62 63
Rola b. (Q) Caruso 63 64
(6) Vanni b. Arnaboldi 64 64

GRANDSTAND
De Greef/Margaroli
b. (WC) Bortolotti/Napolitano 75 16 14-12

COURT 1
Ghedin/Ramanthan
b. Diez/Perez Sanz 76 61

Davide Tarallo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here