Challenger Todi: resoconto della prima giornata. Bene Quinzi, Giannessi e Donati

Decisamente positiva per i colori azzurri la prima giornata del Main Draw del Challenger di Todi: ben 5 gli italiani che sono oggi approdati agli ottavi di finale del tabellone di singolo. Anche in doppio i nostri rappresentanti si sono messi in evidenza: sono già due infatti le coppie , formate da almeno un azzurro, ad aver raggiunto i quarti di finale.

Nella prima parte del programma odierno si sono registrate le buone prestazioni di Quinzi, Napolitano e Giannessi.
Gianluigi é stato bravo a sconfiggere in rimonta con il punteggio di 3-6 6-0 6-1 l’egiziano Safwat in una partita il cui andamento é difficilmente descrivibile: primo set che vede il giovane azzurro quasi sempre in difficoltà al servizio, secondo e terzo set che rappresentano una vera e propria sinfonia del marchigiano, bravo a vincere 12 dei successivi 13 games.
In contemporanea, sono arrivati i successi di Giannessi, anche lui in rimonta, sul canadese Diez per 5-7 7-5 6-1, con Alessandro bravo a recuperare un break di svantaggio nel secondo parziale e di Stefano Napolitano, che ha sconfitto a sorpresa Facundo Arguello, settima testa di serie, col netto punteggio di 6-3 6-4.

In seguito a uno lungo stop, durato quasi tre ore, per evitare che si giocasse a temperature estreme, si é tornati in campo verso le 16: dopo l’ottima vittoria della sempre più affiatata coppia Motti/Peng 10-6 al supertiebreak sul duo francese Barrere/Bourgue, il pubblico di Todi ha assistito al combattutissimo derby tra Federico Gaio e Matteo Donati che ha visto prevalere quest’ultimo per 6-7(7) 7-6(5) 6-4, con l’alessandrino bravo a recuperare uno svantaggio di 5-3 nel tiebreak del secondo set e ad annullare due pericolosissime palle break sul 4-4 al terzo set per poi brekkare l’avversario, che fino a quel momento non aveva mai perso il servizio, nel gioco successivo.

Bene anche la coppia Caruso/Giannessi che oggi ha piegato le seconde teste di serie Arguello/Galdos per 6-4 6-4. Fuori invece la coppia Miedler/Quinzi.

In tarda serata è arrivato anche il successo di Lorenzo Sonego, bravo a recuperare un set di svantaggio al suo avversario, lo spagnolo Perez Sanz, imponendosi per 1-6 6-3 6-0. Il piemontese, dopo un primo set difficile, è stato bravo a breakarre immediatamente lo spagnolo nel secondo set, indirizzando l’esito della partita a suo favore.

BLUE PANORAMA AIRLINES
(WC) Quinzi
b. Sawfat 36 60 61
Donati b. (WC) Gaio 67(7) 76(5) 64
Fuscsovic/Martin b. (WC) Miedler/ Quinzi 64 63
(WC) Sonego b. Perez Sanz 16 63 60

GRANDSTAND
(5) Giannessi
b. Diez 57 75 61

(4) Motti/Peng b. Barrere/Bourgue
Caruso/Giannessi b. Arguello/Galdos(2) 64 64

COURT 1
(WC) Napolitano
b. (7) Arguello 63 64

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here