Challenger Segovia: Luca Vanni batte Illya Marchenko e vince il torneo

Settimana da incorniciare per Luca Vanni. Il 31enne di Castel del Piano ha conquistato il secondo titolo Challenger in carriera, vincendo in quel di Segovia contro Illya Marchenko in tre set, col punteggio di 6-4 3-6 6-3 in due ore e 24 minuti di gioco

Ripercorrendo il percorso settimanale, ‘Lucone’ aveva fin da subito impressionato i suoi tifosi, sconfiggendo all’esordio, in rimonta, il gigante polacco Jerzy Janowicz, ora decaduto al n.149 ATP.
Sofferta vittoria al secondo turno contro Yannick Mertens, più facile invece il successo su Akira Santillan ai quarti di finale.
Nella semifinale di ieri è arrivata un’ottima vittoria ai danni del bosniaco Mirza Basic, eliminato con lo score di 6-4 6-3.

La partita odierna, per l’azzurro, non era cominciata nel migliore dei modi.
Sotto per 2-4 nel set d’apertura, Luca metteva a segno quattro games di fila, intascando il primo parziale.
Nella seconda frazione di gioco il break decisivo in favore di Marchenko arrivava nell’ottavo gioco, con Vanni che commetteva un doppio fallo fatale sul 30-40.
Il terzo set si apriva con un break per l’azzurro, che nel terzo gioco restituiva però il favore all’ucraino.
Sul 4-3, con Marchenko alla battuta, Vanni metteva a segno quattro punti consecutivi dal 15-0, portandosi sul 5-3 e chiudendo il match pochi istanti dopo.

RISULTATO FINALE:
Luca Vanni b. [3] Ilya Marchenko 6-4 3-6 6-3

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here