Challenger San Benedetto: che settimana per Federico Gaio vincitore dei tornei di singolare e doppio!

Straordinaria impresa di Federico Gaio: l’azzurro, dopo aver vinto il suo match di semifinale è riuscito a imporsi in serata anche nell’ultimo atto del torneo marchigiano, conquistando così il primo Challenger in carriera.
Settimana magica per l’italiano, che si era già imposto ieri nel torneo di doppio, in coppia con il giovane Napolitano

Federico Gaio è sceso in campo intorno alle 15:00 sul Centrale per affrontare nel penultimo atto il belga De Greef, quinta testa di serie, contro cui partiva, almeno secondo il ranking, nettamente sfavorito.
Gaio ha iniziato subito forte, breakkando l’avversario nel primo gioco, salvo poi perdere il servizio nel game successivo; da questo momento i due giocatori hanno rischiato poco al servizio fino all’ottavo gioco, in cui l’azzurro è riuscito a recuperare una situazione che sembrava ormai compromessa, sotto 0-40.
Dopo aver scampato il pericolo è riuscito a fare il break al belga nell’undicesimo gioco aggiudicandosi il parziale per 7-5, dopo aver tenuto ai vantaggi l’ultimo game di servizio.
Nel secondo parziale, l’azzurro ha perso il servizio nel secondo e interminabile gioco (26 punti), finendo poi sotto per 5-0,con De Greef che non ha rischiato più nulla al servizio, chiudendo il set per 6-1.
Nella terza e decisiva partita, nei primi giochi, ha dominato l’equilibrio, con i due tennisti bravi a tenere il servizio senza relative difficoltà.
Dal 2-2 l’azzurro però è stato bravo a infilare un parziale di 16 punti a 1, vincendo l’incontro per 6-2.

Circa quattro ore più tardi, Gaio è ritornato in campo per la finale contro il francese Lestienne, che aveva eliminato nel pomeriggio il qualificato tedesco Krawietz.
Sapendo di non avere troppa benzina nella gambe, (per lui si è trattato del quarto match in due giorni), ha cercato la partenza sprint che gli è riuscita, strappando il servizio all’avversario nel primo e nel quinto gioco, aggiudicandosi il set per 6-2.
Esattamente come nel turno precedente, Federico ha avuto un crollo nel secondo parziale, dove ha perso il servizio nel secondo e nel quarto gioco, finendo sconfitto per 6-1.
Grandi emozioni nella terza frazione: Lestienne ha annullato una palla break all’azzurro, sotto 2-3, per poi farsi rimontare un vantaggio di 0-30 nel gioco seguente. Nel game successivo il transalpino si è portato avanti 40-15, ma ha subito la rimonta dell’italiano che gli ha strappato il servizio ai vantaggi.
Sul 5-3 non ha poi tremato il braccio, cosa che gli ha permesso di portare a casa la partita e il torneo.

Oggi l’azzurro è numero 212 del mondo (+80 posti rispetto alla settimana scorsa).

Semifinale
Gaio b. [5] De Greef 7-5 1-6 6-2

Finale
Gaio b. Lestienne 6-2 1-6 6-3

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here