Challenger San Benedetto del Tronto: Napolitano avanza in singolo e in doppio. Fuori Eremin [Resoconto 14 Luglio]

Giornata di ottavi di finale del Challenger di San Benedetto del Tronto.
Continua il buon momento di Stefano Napolitano che, dopo l’ottima finale colta a Todi settimana scorsa è riuscito oggi a centrare i quarti di finale del torneo marchigiano, con l’ottima vittoria per 6-4 6-3 su Blaz Rola, quarta testa di serie del torneo

Il giovane azzurro ha giocato un buon match, specialmente in risposta, riuscendo a mettere in difficoltà l’avversario in quasi ogni suo game di servizio.
Nel primo set, il biellese si è fatto recuperare un break di vantaggio, prima di strappare in maniera decisiva il servizio allo sloveno sul 4-4, chiudendo il parziale nel gioco successivo, dopo aver tenuto a zero il proprio gioco di battuta.
Nel secondo set, Napolitano, grazie ai due break, maturati nel terzo e nel quinto gioco, è volato avanti 5-1, giungendo più di una volta a due punti dalla vittoria.
Tenuto il servizio, Rola ha recuperato nel game successivo uno dei due break di svantaggio, prima di cedere nuovamente la battuta, e quindi l’intero incontro nel nono game.

Più tardi, altro successo per il piemontese che in coppia Federico Gaio si è aggiudicato al super-tiebreak il match di quarti di finale del tabellone di doppio contro il duo Krawietz/Marcan, secondi favoriti del seeding.

In serata, Edoardo Eremin è stato sconfitto dal serbo Djere con il punteggio di 7-6(5) 6-7(4) 6-3
Nel primo set a dominare è l’equilibrio: le uniche possibilità di break per l’azzurro sono arrivate nel quarto game, prontamente annullate dal serbo, che non è stato capace a sua volta di sfruttare altre due palle break nel settimo gioco.
Nel tie-break Djere ha preso il sopravvento: avanti per 6-3, ha perso i due mini-break di vantaggio ma è stato ugualmente bravo a chiudere la partita per 7-5.
Nel secondo parziale, Eremin non è riuscito a sfruttare nuovamente tre palle-break nel terzo gioco prima di annullare nel decimo game quattro palle match all’avversario.
Nel game successivo è riuscito a strappare il servizio all’avversario, salvo poi perdere la battuta avanti 6-5. Si è arrivati cosi al tie-break, dove Eremin ha preso il sopravvento, aggiudicandoselo per 7-4.
Nella terza partita, l’inerzia è tornata a sorpresa dalla parte del serbo, bravo a breakkare l’azzurro nel quinto e nel nono gioco (a 30),aggiudicandosi set e incontro per 6-3.

Risultati 14 Luglio
(SE) Napolitano b. (4) Rola 6-4 6-3
(Q) Djere b. (WC) Eremin 7-6(6) 6-7(4) 6-3
Gaio/Napolitano b. (2) Krawietz/Marcan 3-6 6-3 11-9

Davide Tarallo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here