Challenger Samarkand: vince la pioggia, sospeso il match di Alessandro Bega

La pioggia non sembra concedere una tregua in Uzbekistan, dov’è in corso questa settimana il torneo Challenger di Samarkand.
Dopo che nella giornata di ieri si era faticato a completare gli incontri di qualificazioni, con la sfida tra Bossel e Botzer che è stata terminata nella mattinata odierna, oggi è stato impossibile disputare interamente diversi incontri di primo turno, in uno dei quali era presente Alessandro Bega, fermato quando si trovava avanti di un set contro Barrientos e sotto di un break nel secondo parziale.
Domani scenderà in campo anche Francesco Vilardo, che ha superato le qualificazioni. L’azzurro, n.511 ATP, troverà di fronte a sè il numero uno del seeding Karen Khachanov, n.124 al mondo e favorito numero uno per la conquista del torneo.

In caso di vittoria, entrambi gli italiani disputeranno nel pomeriggio i propri match di secondo turno. Nel caso, Bega affronterà Amir Weintraub, che ha sconfitto ieri in tre set il brasiliano Caio Zampieri.

Primo turno:
Bega vs Barrientos 6-3 0-2 sospesa
[Q] Vilardo vs [1] Khachanov

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here